Da oggi 2 aprile al 7 aprile fabbri, calzolai e ceramisti della provincia di Siena aprono le proprie porte in occasione di Gema 2024

La provincia di Siena è fatta di luoghi in cui si è fatta la storia, in cui si seguono antiche tecniche e si realizzano oggetti fondamentali per la vita quotidiana. Sono la Bottega Biagiotti di Pienza, il laboratorio Arte dei Calzaioli di Colle Val d’Elsa e il laboratorio di ceramiche artistiche Kamars. Queste tre botteghe partecipano alle Giornate Europee dei Mestieri d’Arte, la manifestazione nata in Francia e promossa dall’Institut National des Metiers d’Art di Parigi, che in Toscana viene organizzata da oggi 2 aprile al 7 aprile da Artex in collaborazione con Unicoop Firenze grazie al supporto del World Crafts Council Europe e del progetto Crafting the Future, co-finanziato dalla Commissione Europea.

Nella bottega Biagiotti, a Pienza, i Maestri Artigiani del ferro battuto realizzano interamente a mano, seguendo l’antica tecnica della forgiatura con fuoco e martello, oggetti di uso quotidiano, sculture e riproduzioni dai classici del Rinascimento toscano. La Bottega è stata fondata agli inizi del Novecento e da allora realizza oggetti d’arte: draghi, torcere, candelabri, candelieri da soffitto, alari, arredi e molto altro. Tutti pezzi unici e originali, frutto di costante ricerca, immaginazione e creatività, che potranno essere ammirati in una visita guidata. La bottega sarà aperta martedì 2 aprile dalle 10.30 alle 12. Disponibile ad ospitare gruppi composti da massimo 5 persone, durata dell’evento: 30 minuti. La visita si terrà presso la sede di Via I Maggio, Pienza (SI). Prenotazioni: 0578 748478 www.biagiottipienza.com.

In provincia di Siena, nel centro storico di Colle Val d’Elsa, si trova il laboratorio “Arte dei Calzaioli” del Maestro Artigiano Federico Panebianco, che realizza completamente a mano calzature per ogni esigenza del cliente. Oltre alle calzature su misura, realizza anche modelli su richiesta di aziende e privati. Nel laboratorio si utilizzano solo materiali di altissima qualità garantiti e si impiegano le tecniche di lavorazione della tradizione. Molti i riconoscimenti ed i premi che negli anni sono stati conseguiti da Federico Panebianco che accoglie nel suo laboratorio chi vuole apprendere l’arte di produrre calzature a mano. Studio, ricerca, passione, amore per la storia e manualità permettono al Maestro Artigiano di riprodurre calzature, borse, cinture e scarselle per le rievocazioni storiche. Un laboratorio artigianale che, con attenzione allo stile non dimentica la storia e le lavorazioni della tradizione. La bottega sarà aperta nei giorni 2, 3 e 4 aprile dalle 16 alle 19.  Disponibile a ospitare gruppi fino a massimo di 4 persone, durata della visita di circa 1 ora. La visita si terrà presso la sede di Piazza Bartolomeo Scala 10, Colle Val d’Elsa (SI) Prenotazioni: 360 891352 – lartedeicalzaioli@gmail.com.

Kamars, dal nome di Chiusi in etrusco, è il laboratorio di ceramiche artistiche del Maestro Artigiano Flavio Ferdinando Foderini. Fondato nel 1958, è stato la prima bottega d’arte a nascere nel comune di Chiusi, in provincia di Siena, tra Val di Chiana e Val d’Orcia. Flavio Ferdinando è un artigiano entusiasta della propria passione per l’arte e per le maioliche antiche e moderne, grande conoscitore ed attento sperimentatore. Realizza tutti i suoi pezzi a mano. In occasione delle Giornate Europee dei Mestieri d’Arte si terranno visite guidate con illustrazione delle antiche tecniche di lavorazione, da quelle usate dagli antichi greci a quelle del Rinascimento. La bottega sarà aperta dal 3 al 6 aprile dalle 16.00 alle 19.30. Disponibile a ospitare gruppi fino a massimo di 15 persone, durata dell’evento: 1 ora. La visita si terrà presso la sede di Via dei Tulipani 21 – Querce al Pino, Chiusi (SI). Prenotazioni: 3477851105 – ceramicakamars@gmail.com www.kamars.it. La partecipazione ai laboratori sarà gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui