Non manca però qualche polemica: Gianna abbandona il palco durante la dedica a tutte le donne fatta da Rose Villain

Gianna Nannini torna a incantare il palco dell’Ariston. La cantante senese è stata tra i protagonisti della serata dei duetti del Festival di Sanremo in coppia con Rose Villain. Le due artiste si sono esibite in un medley di tre dei più grandi successi di Gianna Nannini: “Scandalo”, “Meravigliosa creatura” e “Sei nell’anima”. Entusiasta il pubblico dell’Ariston, che ha tributato a Gianna Nannini una sentita standing ovation, invocando il suo nome.

Tuttavia, non è mancata qualche polemica. Al termine dell’esibizione infatti Rose Villain ha dedicato il duetto all’unione tra le donne e allo stare insieme, belle parole che hanno scaldato il cuore del pubblico e dei telespettatori. Peccato però che in quel momento Gianna Nannini avesse già abbandonato il palco dopo aver ricevuto da Amadeus un mazzo di fiori, senza quindi ascoltare il discorso di Rose Villain. Un dettaglio che non è passato inosservato ai soliti occhi critici dei social.

Vincenzo Battaglia
Sono nato a Melito di Porto Salvo (RC) e mi sono diplomato al Liceo Classico di Reggio Calabria. Dopo la maturità, ovvero sia più di sei anni fa, mi sono trasferito a Siena, una città che ormai è più di una seconda casa. Qui ho conseguito una laurea triennale in Scienze Politiche e una magistrale in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Da sempre appassionato alla scrittura, il mio proposito è quello di raccontare ciò che mi accade intorno in modo obiettivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui