“Non si possono prendere decisioni così importanti per i territori senza il coinvolgimento diretto dei cittadini”, ammette l’associazione politica

“Il ministro Franceschini ha firmato il ricorso della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Siena, Grosseto e Arezzo alla Presidenza del Consiglio dei ministri contro la realizzazione della centrale geotermoelettrica in Val di Paglia, nel territorio comunale di Abbadia San Salvatore, a cui la Regione Toscana aveva dato parere positivo. Come abbiamo sottolineato durante l’incontro a Pienza, non si possono prendere decisioni così importanti per i territori senza il coinvolgimento diretto dei cittadini nel processo decisionale. La partecipazione è fondamentale, la condivisione delle conoscenze e dei saperi rappresenta il presupposto necessario per la realizzazione di opere che poi hanno un impatto sui territori. La mobilitazione delle associazioni e dei cittadini ha prodotto un grande risultato e una lezione politica”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui