Finito il Palio è tempo di vacanza per gran parte dei senesi, ma è anche il periodo perfetto per il malintenzionati

Con la fine del periodo di Palio, per molti senesi arriva il momento di lasciare la città per godersi un po’ di meritate vacanze. Ma proprio questi momenti sono i più propizi per permettere ai malintenzionati di entrare nelle nostre abitazioni per compiere furti, cosa tentata anche di recente a San Rocco a Pilli, dove alcune persone non identificate hanno cercato di forzare i portoni esterni di una palazzina, senza successo per poi tentare di fare lo stesso in un’abitazione limitrofa.

Per questi motivi, prima di lasciare le vostre abitazioni incustodite, dovreste seguire i consigli della Polizia di Stato, tratti dall’esperienza delle forze dell’ordine, volti a garantire la sicurezza delle case e la tranquillità dei proprietari.

Per brevi periodi:

  • Illuminazione e Rumore: Lasciare qualche luce accesa, la radio o il televisore in funzione può creare l’illusione che la casa sia abitata, scoraggiando così eventuali ladri. Spine con timer possono simulare l’attività all’interno dell’abitazione.
  • Sicurezza delle Chiavi: Chiudere sempre la porta a chiave e mai lasciare le chiavi in luoghi facilmente accessibili, come sotto lo zerbino. I messaggi sulla porta che indicano l’assenza dei proprietari dovrebbero essere evitati.
  • Fotografie degli Oggetti di Valore: Nel caso in cui oggetti di valore debbano essere lasciati in casa, fotografarli può agevolare il recupero in caso di furto.
  • Coinvolgimento dei Vicini: Sensibilizzare i vicini affinché prestino attenzione a rumori sospetti e segnalino eventuali situazioni anomale può contribuire alla sicurezza di tutto il quartiere.

Per lunghi periodi:

  • Riservatezza: Evitare di condividere dettagli dei programmi di viaggio su social network o con estranei. Queste informazioni potrebbero finire nelle mani sbagliate.
  • Simulare la Presenza: L’utilizzo di dispositivi automatici per accendere luci, radio o televisioni a intervalli può far credere che la casa sia occupata.
  • Gestione della Posta: Assicurarsi che la posta e la pubblicità non si accumulino durante l’assenza, chiedendo magari a un vicino di raccoglierle.
  • Non Divulgare il Rientro: Non rendere note le date di ritorno e limitare le informazioni sulla propria assenza sulla segreteria telefonica.

Raccomandazioni per una Casa Sicura:

  • Protezione delle Porte e Finestre: Investire in porte blindate con serrature antifurto recenti e utilizzare lo spioncino prima di aprire la porta.
  • Sistemi di Sicurezza: Se possibile, considerare l’installazione di sistemi di antifurto elettronici o vetri antisfondamento. Le grate sono un’alternativa valida.
  • Controllo dell’Interruttore della Luce: Proteggere l’interruttore esterno con una cassetta metallica chiusa a chiave per evitare che qualcuno possa tagliare la corrente.
  • Gestione di Valori: Evitare di conservare in casa grosse somme di denaro o oggetti di valore.
  • Luce e Rumore Dissuadono i Malviventi: Mantenere accesa la luce in diverse stanze quando si è soli può dare l’idea di una presenza multipla.
  • Chiusura Sicura: Quando in casa, assicurarsi di chiudere la porta con la chiave o utilizzare il paletto o la catena di sicurezza. In caso di pericolo, contattare immediatamente il numero di emergenza 113.

La Polizia di Stato sottolinea che questi semplici accorgimenti possono fare la differenza nel preservare la sicurezza delle abitazioni, prevenire è sempre meglio che dover affrontare i disagi e i danni di un furto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui