Mario Savelli: “E’ una ricetta più vecchia del panforte”

Una tradizione che va avanti da più di 70 anni. Finita la seconda guerra mondiale infatti, a Siena, la famiglia Savelli decise di iniziare questa tradizione che ancora oggi continua. Ogni anno a fine gennaio compare in Piazza del Campo il “baracchino” delle frittelle che rimane aperto tutti i giorni fino al 19 di marzo, San Giuseppe. Da sempre un punto di riferimento per tutti i senesi.

“Le frittelle sono una ricetta – afferma Mario Savelli – più vecchia del panforte. Dal 1946 la mia famiglia ha iniziato questa tradizione perché, in quegli anni, le persone amavano le cose semplici e le frittelle erano una delle cose più buone che si potevano permettere. A quel tempo avevamo un partigiano in famiglia e ci dettero il permesso per aprire il baracchino. Due anni senza Palio? non me lo sarei mai immaginato, per noi è tutto. Quest’anno dobbiamo ripartire perché se oggi chiediamo a un bambino di 10 anni cosa sia il Palio credo che non ti sappia rispondere“.

Le frittelle Savelli sono un must. Con gli anni poi sono nati anche altri punti, sparsi per la città, che vendono le frittelle, ma quelle della famiglia Savelli sono da sempre le più gettonate. Tutti i senesi, almeno una volta all’anno, non possono fare a meno di fermarcisi. In questo periodo dell’anno passeggiare per Piazza del Campo ha un sapore ancora più dolce.

“In questi due anni – sostiene Francesco Savelli – ci siamo dovuti organizzare per garantire il distanziamento e le norme Covid. Dall’anno scorso abbiamo messo i numerini al bancone, per non creare assembramenti, e facciamo anche il servizio a domicilio. Speriamo che questo sia davvero l’ultimo anno con queste restrizioni, c’è davvero bisogno di normalità. Per noi giovani sono stati anni duri, ci manca tutto del Palio: le corse in provincia, le prove di notte, le cene in contrada. Sono cose che mancano a tutti i contradaioli appassionati. E’ troppo importante fare il Palio, con o senza restrizioni.

Sono Lorenzo Vullo, un ragazzo di 23 anni, nato a Siena e laureato in Scienze Politiche e relazioni internazionali. Mi piace lo sport, la cultura, la politica e ho molto interesse per le nuove forme di comunicazione. Nel mio breve percorso lavorativo ho uno stage presso la redazione giornalistica di Radio SienaTV.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui