Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito senza obbligo di prenotazione

Maratona di note per il Conservatorio Rinaldo Franci di Siena che martedì 20 e mercoledì 21 giugno celebra la Festa europea della Musica con un ricco programma di concerti ospitati in alcuni dei luoghi artistici e culturali più importanti di Siena. In occasione della ‘Fête de la musique’, nata in Francia per celebrare il solstizio d’estate e oggi evento dedicato alla musica diffuso in tutta Europa, il Conservatorio senese mette in scena il talento di allievi e docenti del Franci e delle scuole convenzionate di Siena, Grosseto, Arezzo, Follonica e Poggibonsi per un grande non-stop musicale aperto a tutta la città.

Aspettando la Festa. Sarà il Teatro dei Rinnovati ad alzare il sipario sull’edizione 2023 della Festa della Musica con il concerto in programma martedì 20 giugno alle ore 21. L’evento, realizzato con il patrocinio del Comune di Siena, avrà come protagonisti Simone Traficante alla tromba e Leonardo Voltan al violoncello, che eseguiranno musiche di J. Brahms, J. N. Hummel ed E. Elgar accompagnati dall’Orchestra ‘Rinaldo Franci’. A dirigere il concerto sarà il giovane Maestro Valentino Alfredo Zangara.

Festa della Musica 2023: gli appuntamenti di mercoledì 21 giugno. La maratona musicale firmata ‘Rinaldo Franci’ prenderà il via dal Conservatorio dove, dalle 15 alle 19, sarà possibile assistere a varie performance dedicate alla musica classica. Alle ore 16.30, alla Pinacoteca Nazionale di Siena si esibirà Rebecca Ciogli al violoncello. lle 17 inizieranno due eventi realizzati in collaborazione con il Polo Musicale Senese: il primo si terrà alla Fonte delle Monache e avrà come protagonista il Sax Ensemble del Franci, mentre il secondo sarà ospitato alla Loggia della Mercanzia e vedrà esibirsi il quartetto di ottoni del Conservatorio. Alle ore 18 sono in programma due concerti che contano sulla collaborazione del Polo Musicale Senese: il primo con Fabiana Magliano, al flauto, e Aurora Periccioli, alla chitarra, nel cortile dell’Accademia Musicale Chigiana; il secondo con il quintetto di ottoni del Franci presso Villa Rubini Manenti. Ancora alle 18 si terrà il concerto nella Sala Rosa dell’Università di Siena, in cui si esibiranno Ginevra Gambaccini e Alberto Catto, al violino, Giorgio Barni, Benedetta Simeone e Mattia Amato, al pianoforte e Pier Francesco Grelli, al contrabbasso.

Alle ore 19, l’Accademia dei Fisiocritici ospiterà il concerto a cura del Percussion Ensemble mentre alle 19.30 tornerà in scena il quintetto di ottoni che si esibirà alla Mensa Universitaria Sant’Agata grazie all’evento realizzato in collaborazione con DSU Toscana. La Festa della Musica a Siena si chiuderà con lo spettacolo in programma alle ore 20 alla Loggia della Mercanzia con il Sax Ensemble.

La Festa della Musica 2023 del Conservatorio Rinaldo Franci è realizzata in collaborazione con Comune e Provincia di Siena, Teatri di Siena, Siena Jazz – Accademia Nazionale del Jazz, Università degli Studi di Siena, Sala Rosa Università di Siena, Circolo degli Uniti, DSU Toscana, Accademia dei Fisiocritici, Accademia Musicale Chigiana e Pinacoteca Nazionale di Siena.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui