“I milioni del Biotecnopolo portano la mia firma. Le polemiche sullo spot? Ribadisco la necessità di un bonus per le casalinghe”

A dieci giorni dalle elezioni del 25 settembre, in Piazza del Campo Massimo Mallegni ha illustrato a Siena la sua candidatura nel listino proporzionale del Senato in Toscana. Insieme a lui altri due candidati forzisti, come Lorenzo Lorè e Lorenza Bondi. Un’occasione che ha visto tra i presenti alcuni dei pezzi da novanta della politica senese, dal sindaco De Mossi all’assessore al bilancio Fazzi, passando per Montomoli.

Mallegni ha toccato alcuni dei temi più cari al territorio come il Biotecnopolo e Mps: “I 34 milioni del Biotecnopolo portano la mia firma – afferma il senatore -, per me Siena è centrale nello sviluppo della Toscana. Abbiamo chiesto al Governo di soprassedere alle nomine, questo è un polo scientifico ci vogliono le eccellenze italiane, non ci vogliono nomine politiche. Ritengo che questa città meriti di essere ancora di più sviluppata. Su Mps i numeri sono confortanti, dobbiamo vedere nel dettaglio l’aumento di capitale, la Banca deve tornare a parlare toscano, questa banca va difesa”.

Nelle ultime settimane Mallegni è stato al centro della polemiche per uno spot sulla proposta di un bonus destinato alle casalinghe: “Ribadisco un’indennità alle donne e anche agli uomini che stanno a casa – spiega Mallegni -, bisogna aiutare le nostre mogli a tirare avanti la famiglia. Bisogna soprattutto ricostruire la famiglia, con un bonus per ogni figlio che nasce per trentasei mesi e asili nido gratuiti. Come Forza Italia il nostro obiettivo è essere un membro preponderante della coalizione, vogliamo essere secondi in Toscana e anche in Italia. Ci impegniamo su tanti temi, dalla riduzione del cuneo fiscale al lavoro”.

L‘intervista integrale di Massimo Mallegni

Sono nato a Melito di Porto Salvo (RC) e mi sono diplomato al Liceo Classico di Reggio Calabria. Dopo la maturità, ovvero sia più di sei anni fa, mi sono trasferito a Siena, una città che ormai è più di una seconda casa. Qui ho conseguito una laurea triennale in Scienze Politiche e una magistrale in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Da sempre appassionato alla scrittura, il mio proposito è quello di raccontare ciò che mi accade intorno in modo obiettivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui