Le due forze politiche attaccano duramente l’ex sindaco Bruno Valentini

L’ex sindaco di Siena Bruno Valentini ha tuonato contro l’ampliamento della concessione del suolo pubblico, che il Comune ha approntato, in maniera gratuita, a tanti esercenti del centro storico come misura per far fronte all’emergenza economica derivata da quella sanitaria dopo il Covid 19. Dalle pagine del Corriere Fiorentino l’attuale consigliere comunale del Pd ha parlato di “limiti che non si possono superare pure nell’emergenza. Bottegai che continuano nel processo di commercializzazione della città”.

Dichiarazioni che hanno suscitano la reazione di due forze di maggioranza. “Il consigliere Valentini – scrivono dichiarazioni la coordinatrice comunale di Forza Italia Siena, Anita Francesconi, il vice coordinatore vicario comunale Maria Concetta Raponi e il vice coordinatore comunale David Fiorentini – durante il suo mandato da sindaco, non ha fatto nulla per i commercianti ed ora non fa altro che polemizzare e gridare allo scandalo, quando non si è mai occupato dei problemi reali di questa città né in passato né adesso, anzi il Valentini è stato praticamente bloccato in un immobilismo deleterio per la città e per i senesi”.

“Le nostre vie – dice Forza Italia – con i tavoli rappresentano un ritorno alla vita e danno quella sferzata di energia, di positività, di allegria, di ottimismo di cui tutti noi abbiamo bisogno dopo un lungo periodo di lockdown. Ridare “fiato” e speranza agli esercenti oggi deve essere una priorità. È una gioia ed un piacere per tutti vedere le persone che sorseggiano un aperitivo o gustano qualcosa in tutte le vie della nostra città. Le polemiche inutili e sterili di certa sinistra sono dannose e per nulla proficue. Speravamo che questa esperienza di pandemia fosse servita a far comprendere molte cose, prima fra tutte la solidarietà e la vicinanza a tutti i cittadini ed a tutte quelle categorie duramente colpite dalle misure per il contrasto al coronavirus, ma così non è, si continua a polemizzare su tutto solo per mera propaganda elettorale. Consigliamo al Consigliere Valentini di farsi un bel giro in città prima di polemizzare”.

Sulla stessa lunghezza d’onda il gruppo consiliare di Fratelli d’Italia. “Apprendiamo con stupore – dice il partito di Giorgia Meloni – le critiche mosse alla temporanea concessione del suolo pubblico data ai gestori di locali per provare a risollevarsi e ripartire. Dopo le scellerate amministrazioni che si sono succedute, dopo i disastri di Mps, ora anche il post-pandemia: la città ha bisogno di solidarietà, del ritorno del turismo e degli studenti, di affollare i locali, negozi e case. Quello che è successo per gli esercizi commerciali e non solo,  ha avuto la stessa portata di una vera e propria guerra. Serve solidarietà! Parola tanto sbandierata a sinistra, ma poi quando serve davvero sono incapaci di darla e anzi la criticano. Ricordiamo anche che questa soluzione varrà per pochi mesi e certamente non porterà a condanne”. 

2 Commenti

  1. […] “Io sono felice se i turisti tornano a Siena e se i ristoratori ed i commercianti hanno la possibilità di accoglierli utilizzando più suolo pubblico dell’ordinario, in deroga temporanea all’opportuno controllo della Sovrintendenza”. L’ex sindaco di Siena e attuale consigliere comunale del Pd Bruno Valentini ribatte sulla polemica dei tavolini nel centro storico di Siena. […]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui