Da oggi fino al 1° aprile sarà attiva la fase di autovalutazione per liberare il potenziale delle realtà creative

A seguito della buona riuscita di RESET 2021, che ha dato il via ad una prima sperimentazione di interlocuzioni e progetti fra le varie realtà culturali della provincia di Siena, la Fondazione Mps ha deciso di riproporre il programma anche per l’anno 2022.

Collaborazione e innovazione saranno temi centrali dell’edizione RESET 2022, che si conferma misura idonea per supportare e sfidare, in modo propositivo, le organizzazioni culturali e creative del territorio che desiderino rafforzare le proprie competenze.

Con RESET 2022 la Fondazione si pone, quindi, gli obiettivi di allargare la platea delle realtà senesi interessate a partecipare; sostenere l’avvio e la gestione della comunità di pratica e “cantieri” di progetti e la sperimentazione di alcuni progetti pilota per il 2022 sul territorio di riferimento, oltre a creare un sistema di relazioni tra le realtà culturali senesi e altre realtà. A tal proposito, durante il corso del 2022, saranno attivate fasi che prevedono momenti di formazione, confronto, incontri con esperti, progettazione e sperimentazione. Potranno applicare sia le realtà culturali senesi che hanno già partecipato ad una delle fasi della prima edizione 2021, che organizzazioni che non hanno preso parte al percorso.

Per quest’ultime si partirà con Dinamica, uno strumento di autoanalisi e riflessione sul proprio modello organizzativo, sui processi strategici e operativi, al quale seguirà un approfondimento dedicato. Il questionario, ideato dalla società di consulenza strategica Ideazione s.r.l, declinato sulla base delle specifiche esigenze, è disponibile sul sito della Fondazione al seguente link https://www.fondazionemps.it/survey/ e sarà attivo fino 1° aprile 2022 (entro le ore 15.30). Dinamica è un modello pensato per verificare lo stato dell’arte, il proprio potenziale, l’equilibro delle singole funzioni, a sostegno di un percorso complessivo di sviluppo e crescita verso la sostenibilità. Ciascun ente culturale potrà partecipare ricevendo, gratuitamente, un report specifico sulla propria organizzazione, oltre a beneficiare di un incontro online di approfondimento dedicato per reindirizzare obiettivi, azioni e strategie. Tutti i dettagli utili alla compilazione del questionario sono illustrati nella guida pubblicata nel sito della Fondazione.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare la Direzione Attività Istituzionale ai seguenti recapiti: Tel. 0577/246062- 29-89-44 o all’indirizzo mail DAI@fondazionemps.it.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui