Fra le modifiche più importanti si rilevano il rafforzamento del criterio della parità di genere negli Organi statutari e la ridefinizione di alcune incompatibilità e funzioni

Nel corso della precedente Deputazione Generale, grazie al lavoro svolto da un’apposita Commissione, è stata avviata la rilettura dello statuto della Fondazione Mps, per un opportuno adeguamento all’attuale contesto normativo.

Con l’annotazione nel Registro Prefettizio delle Persone giuridiche si è concluso l’iter giuridico-amministrativo di ufficializzazione del nuovo testo statutario approvato dal Mef il 25 maggio 2021.

Fra le modifiche più importanti si rilevano il rafforzamento del criterio della parità di genere negli Organi statutari e la ridefinizione di alcune incompatibilità e funzioni.

È stato inoltre rimarcato il legame dell’ente con il territorio senese.

Il nuovo statuto è pubblicato nel sito della Fondazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui