Museo come Musa e la presentazione del nuovo numero del periodico, questi gli eventi di dicembre

“Museo come Musa”, questo il titolo dell’iniziativa promossa dal museo dei Fisiocritici, mostra che sarà presente negli ambienti del Museo di Storia Naturale dell’Accademia dal 7 dicembre al 28 gennaio, dove saranno esposte le opere dell’artista statunitense e direttrice accademica del Siena Art Institute Lisa Nonken, che attraverso oltre 20 disegni a carboncino esposti nella mostra restituisce al visitatore uno sguardo estasiato su ambienti e reperti colti con prospettive inedite e dettagli particolari.

“Per me questo Museo  – afferma l’artista – incarna le idee dell’esplorazione, della ricerca, della documentazione e le modalità secondo cui esso rappresenta le stratificazioni della cultura, della storia, della scienza e del mondo naturale”.

Il 12 dicembre invece, alle 16, verranno illustrati i contenuti del periodico dell’Accademia dei Fisiocritici: in questo numero si parlerà della visione distorta che abbiamo avuto nel tempo della figura dei dinosauri, del sito geologico di Dallòl, in Dancalia, la traversata della Maremma in bicicletta del 1909 di Federigo Tozzi da Siena e tanti altri articoli che verranno illustrati dagli stessi autori.

Sono un giovane nerd senese laureato in Scienze della comunicazione. Tra un binge watching di serie TV e l'altro mi dedico alla scrittura di articoli su politica, attualità e tutto ciò che riguarda il territorio senese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui