Sciopero di due giorni del personale delle ferrovie, previste cancellazioni dei treni anche sulle linee regionali

Proclamato da alcune sigle sindacali autonome lo sciopero nazionale del personale del Gruppo Ferrovie Italiane, dalle ore 21 di sabato 23, alle ore 21 di domenica 24 marzo, su Frecce, Intercity e treni Regionali.

Gli scioperi nazionali potrebbero avere un impatto significativo sulla circolazione ferroviaria e comportare cancellazioni totali e parziali di Frecce, Intercity e treni Regionali di Trenitalia. Gli effetti, in termini di cancellazioni e ritardi, potranno verificarsi anche prima e protrarsi oltre l’orario di termine degli scioperi.   

Trenitalia, tenuto conto delle possibili importanti ripercussioni sul servizio, invita tutti i passeggeri a informarsi prima di recarsi in stazione e, ove possibile, a riprogrammare il viaggio. Informazioni su collegamenti e servizi attivi sono disponibili attraverso l’app Trenitalia, la sezione Infomobilità del sito web trenitalia.com, i canali social e web del Gruppo FS Italiane. Inoltre è disponibile il numero verde gratuito 800 89 20 21. Informazioni anche nelle biglietterie e negli uffici assistenza delle stazioni ferroviarie, le self-service e le agenzie di viaggio convenzionate.

Uno sciopero che, anche se in giornata festiva e prefestiva, va a aggravare i disagi dei pendolari della provincia. Da mesi i pendolari lamentano la qualità scarsa del servizio, con treni sempre in forte ritardo. E spesso le corse vengono cancellate all’ultimo momento. La buona notizia invece è che la Regione Toscana ha dato parere favorevole alla proposta di treno ibrido. Si tratta del collegamento ferroviario veloce, diretto, tra Siena e Roma, richiesto ormai da anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui