“Espressioni artistiche, rime, forme, segni e colore”. oggi l’inaugurazione della mostra in via Stalloreggi

Si terrà oggi, sabato 19 Settembre alle ore 18 in via Stalloreggi numero 20 presso la Sator Print l’inaugurazione della mostra nata dall’unione di artisti senesi ormai noti ai più: “Espressioni artistiche, rime, forme, segni e colore”. Uno su tutti Carlo Sassi, cardiochirurgo in pensione, che ha nella scultura la sua grande passione e le cui opere faranno parte del progetto, insieme a quelle di Rosanna Mirolli, Giovanni Omodeo, Sergio Pratesi e Federigo Noferi, che legge le sue poesie solo in occasione dell’inaugurazione.

Sono tutti artisti senesi ad eccezione di Omodeo, ex professore presso l’Istituto d’arte di Padova che rivendica si le sue origini ghibelline nonostante l’aver passato la gran parte della sua vita in terra veneta. Un connubio dunque tra scultura, pittura e poesia quello che si terrà nel territorio della Pantera, dove dopo lo spazio dedicato alle arti “concrete”, seguirà un lettura di poesie di Federigo Noferi autore insieme a Carlo Sassi del libro di poesie e disegni chiamato per l’appunto “La parola e il segno” per sottolineare l’impatto artistico di pittura e poesia, unite nella medesima opera.

Le opere presenti saranno anche frutto dell’estro artistico di Sergio Pratesi e Rosanna Mirolli che insieme a Sassi sono gli artefici del progetto alla Sator Print dove la mostra stazionerà per un mese fino al 19 Ottobre. La scultura e la pittura saranno dunque le protagoniste della mostra “Made In Siena” che ribadisce l’importanza dell’arte in una città come la nostra.

21 nato a Siena, studente di Scienze della comunicazione, grande appassionato di Basket e innamorato della mia città.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui