emma villas siena

Emma Villas, successo favoloso per la squadra senese, che ha disputato un match di alta intensità

Un’eccezionale rimonta nel tiebreak, nel quale Siena era in svantaggio 8-3, consente alla Emma Villas di conquistare il successo nel difficilissimo campo di Ravenna. È un successo favoloso per la squadra toscana, che ha disputato un match di alta intensità.

Primo set Siena in campo al Pala De Andrè di Ravenna con Nevot in cabina di regia e Krauchuk in posto 2, Pierotti e Tallone in banda, Trillini e Copelli centrali, Bonami libero. Ravenna inizia la sfida con Mancini al palleggio e Bovolenta opposto, Benavidez e Orioli schiacciatori, Mengozzi e Bartolucci centrali, Goi libero.

La Emma Villas parte forte e si porta sul 5-11 con le giocate di Krauchuk e di Pierotti. Bellissimo un salvataggio di capitan Federico Bonami che propizia l’undicesimo punto senese firmato da Matheus Krauchuk. Bene ancora Pierotti, mentre Tallone è autore della pipe  che porta il punteggio sul 9-15. La Consar prova a rispondere con le qualità di Bovolenta e con i suoi schiacciatori Orioli e Benavidez. Ma Siena si comporta assai bene nel cambio palla e mantiene il vantaggio: la veloce chiusa da Trillini dà il punto del 10-16. Ravenna tenta di riavvicinarsi e mette a segno un ace con Feri, entrato dalla panchina. Ma la Emma Villas reagisce subito e con Pierotti da posto 4 va ancora a segno. Il pallonetto di Trillini porta al 18-22. Un grande tocco di Tallone vale il 19-23. Set point di Siena siglato da Tallone (21-24). Krauchuk chiude il primo set in favore di Siena sul 22-25.

La Emma Villas attacca assai bene (57%) in un inizio di gara molto divertente al Pala De Andrè. Per la squadra allenata da coach Gianluca Graziosi 5 punti a testa per Krauchuk e per Pierotti.

Secondo set Questa volta è Ravenna che con buoni attacchi di Bovolenta e Orioli e con buoni posizionamenti a muro allunga sul 10-7. Krauchuk attacca in maniera positiva (13-11). Siena poi impatta sul 15-15, ma la formazione di casa fa un altro passo in avanti con la pipe di Orioli (16-15). Tanti errori in battuta da una parte e dall’altra in questo frangente del match. Di Krauchuk il punto del 20-20. Mancini guarda ora spesso al centro, prima Bartolucci e poi Mengozzi vanno a segno. Su un errore in attacco di Ravenna ora la Emma Villas mette la testa avanti: 21-22. La squadra di casa ribalta tutto e con la murata vincente di Mengozzi va sul 23-22. Bovolenta, Orioli e Mengozzi portano Ravenna sul 25-22.

Terzo set Tallone e Krauchuk protagonisti in avvio di terzo set, Siena di nuovo avanti: 5-8. La Emma Villas Siena ritrova un buon gioco offensivo e mantiene il vantaggio nonostante che dall’altra parte della rete Mancini inneschi bene Bovolenta, Orioli e compagni. Siena attacca con profitto con Krauchuk e Tallone, poi Copelli al centro dà il punto del 14-17. Break locale e pareggio sul 17-17.

Un grande ace di Riccardo Copelli vale il 17-19. Favoloso Matheus Krauchuk: l’opposto brasiliano mette a segno l’ace del 18-21. Poi arriva un punto di Tallone e a seguire altri due servizi vincenti di Krauchuk. Il break porta Siena sul 18-24. Trillini chiude il secondo set sul 18-25. I toscani tornano quindi avanti nel punteggio, ora guidano la gara per due set a uno. Ben 8 i punti di Krauchuk in questo set, 62% in attacco per il brasiliano in questo parziale.

Quarto set Nel quarto set c’è un break ravennate, ace di Bovolenta, attacco di Falardeau e qualche imprecisione da parte dei senesi. Consar sul 17-13 e Bovolenta attacca ancora con successo poco dopo: 18-14. Entra in campo Acuti, che si mette in mostra con una bella murata: 20-17. Pipe di Orioli: 22-17. Bovolenta chiude il set sul 25-19. Si va al tiebreak.

Quinto set Ravenna parte forte: 5-2. Quando Falardeau mura Krauchuk il punteggio è sul 7-3 e il divario si amplia con il servizio vincente di Bartolucci: 8-3.

Siena ci prova, ace di Pierotti per l’8-6. Muro di Acuti. Poi attacco vincente di Tallone. Siena recupera e trova la parità sul 9-9. L’attacco di Tallone vale il 9-10. Siena mantiene lucidità, Tallone chiude il tiebreak sul 12-15.

Consar Ravenna – Emma Villas Siena 2-3 (22-25, 25-22, 18-25, 25-19, 12-15)

CONSAR RAVENNA: Mengozzi 7, Chiella (L), Bovolenta 23, Arasomwan, Bartolucci 10, Goi (L), Mancini 3, Orioli 15, Russo, Feri 2, Grottoli, Menichini, Falardeau 3, Benavidez 3. Coach: Bonitta. Assistente: Di Lascio.

EMMA VILLAS SIENA: Copelli 10, Trillini 4, Nevot 2, Bonami (L), Tallone 20, Coser (L), Krauchuk 22, Milan, Gonzi, Acuti 2, Pierotti 18, Pellegrini, Ivanov, Picuno. Coach: Graziosi. Assistenti: Monaci, Passaponti.  

Arbitri: Marco Turtù, Fabio Toni.

Video check: richiesto nel secondo set da Siena sul 3-4 e sul 13-10; richiesto nel terzo set dagli arbitri sul 3-3; richiesto nel quarto set da Ravenna sul 6-7; richiesto nel quinto set da Ravenna sul 2-1.

NOTE. Percentuale in attacco: Ravenna 44%, Siena 50%. Muri punto: Ravenna 10, Siena 6. Positività in ricezione: Ravenna 60% (28% perfette), Siena 56% (28% perfette). Ace: Ravenna 5, Siena 5. Errori in battuta: Ravenna 16, Siena 24.

Durata del match: 2 ore e 7 minuti (27’, 27’, 29’, 24’, 20’).

Mvp: Bonami.

Spettatori: 972.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui