I biancoblu si preparano ad affrontare un nuovo campionato dopo la retrocessione dalla massima Serie

L’Emma Villas Volley ha presentato, oggi 31 agosto, la nuova stagione in Serie A 2; i biancoblu si preparano ad affrontare un nuovo campionato dopo la retrocessione dalla massima Serie.

Dopo una difficile preparazione, vista l’inagibilità del PalaEstra – che ha bisogno di lavori strutturali per la messa in sicurezza – l’Emma Villas non si è data per vinta: fissati gli accordi per la ristrutturazione e la potenziale data in cui questi ultimi saranno terminati, i biancoblu si preparano ad affrontare il nuovo campionato con la grinta che ha sempre contraddistinto questa società.

L’Emma Villas non ha rinunciato, nonostante l’incertezza, a lavorare al suo meglio per dare a coach Grazioli una squadra competitiva: tanti nuovi acquisti sono stati portati a termine durante l’estate, tutti pronti a dare il meglio per la squadra. In merito a ciò, il vicepresidente Fabio Mechini ha detto:

“Sono veramente contento di aver potuto iniziare la preparazione: nelle settimane scorse si prospettava difficile persino l’iscrizione al campionato, per cui vedere i ragazzi allenarsi è motivo di gioia per me. Inoltre, conosco il modus operandi del coach e so che stanno lavorando, già dai primi giorni, con un cospicuo carico in palestra, per cui si inizia già ad intravedere il DNA della squadra” – ha esordito.

In merito alla difficile situazione del PalaEstra, i cui lavori inizieranno a metà settembre, Mechini ha espresso alcune perplessità circa lo svolgimento dei lavori: “Potenziali ritardi nell’inizio e nel termine dei lavori generano preoccupazione, poiché non abbiamo notizie ufficiali. Stiamo cercando e valutando tutte le strutture possibili, nel tentativo di far sì che la squadra cominci il campionato nel migliore dei modi. Per la prima partita in casa chiederò l’inversione di campo, non una richiesta facile, ma sarebbe una grossissima vittoria fare all’inizio più partite in trasferta che in casa; insomma, si vive alla giornata”.

Il vicepresidente ha poi fissato gli obiettivi per la stagione che sta per iniziare: “Gli obiettivi rimangono gli stessi che ci siamo prefissati questa estate: la costruzione di questa squadra. Durante questi primi giorni di preparazione i ragazzi stanno dimostrando e confermando quello che ci eravamo detti con il coach: vogliamo una squadra dedita al lavoro, che si applichi con serietà e che ci faccia divertire. Le difficoltà sono tante, logicistiche soprattutto, ma il coach sta lavorando bene e il gruppo sta crescendo giorno per giorno”.

Mechini ha infine rassicurato i tifosi circa la campagna abbonamenti, che si farà: “Speriamo di lanciarla appena avremo la certezza degli impianti: indubbiamente vorremmo farcela per la prima partita in casa. È un impegno della società nei confronti dei tifosi, che speriamo rispondano presente” – ha concluso.

Un’intervista a cura di Denise Michela Pengue

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui