Spanakis e Romanò giudicati miglior allenatore e miglior italiano Under 23 della scorsa stagione in Serie A2

Domenica pomeriggio alle ore 17,30 la Emma Villas Aubay Siena sarà impegnata in un allenamento congiunto nuovamente contro la Kemas Lamipel Santa Croce, già affrontata tre volte nel corso di questo precampionato.

La sfida in questa circostanza verrà disputata al PalaParenti, dove i due team si sono già sfidati in questa fase, con la vittoria di Siena.

“Dopo la partita giocata mercoledì pomeriggio al PalaEstra abbiamo subito l’occasione di riscattarci e di far vedere che siamo pronti al primo match di campionato – afferma Marco Rocco Panciocco, schiacciatore della Emma Villas Aubay Siena –.

Siamo una buona squadra e credo che potremo dire la nostra nel prossimo campionato. Sarà comunque una stagione strana e particolare, visto che l’emergenza Coronavirus non si è purtroppo ancora conclusa.

Ad Alba Adriatica abbiamo dato vita a buone prestazioni, la squadra ha giocato assai bene. E’ stata un’occasione importante per noi perché abbiamo avuto modo di confrontarci con team di livello come Castellana Grotte e Tuscania. Io ho cercato di fornire il mio contributo, in una realtà come Siena spero di poter crescere e migliorare nel corso di questa stagione.

Lo staff tecnico è molto attento e preparato, coach Alessandro Spanakis è stato giudicato il miglior allenatore della Serie A2 della passata annata agonistica.

Gli allenamenti che sosteniamo sono intensi e ci permettono di prepararci bene per la prima gara del torneo”.

La Legavolley ha assegnato i premi per la stagione agonistica 2019-2020. Coach Alessandro Spanakis si è aggiudicato il premio Anderlini come miglior coach della Serie A2 della scorsa annata, Yuri Romanò si è invece aggiudicato, tra l’altro per la seconda volta consecutiva, il premio Badiali come miglior italiano Under 23 della Serie A2.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui