La Emma Villas conquista comunque un punto in trasferta arrivando così a quota 19 punti in classifica

Aversa si aggiudica l’incontro del PalaJacazzi dopo un’altra maratona sportiva di oltre due ore. I campani partono bene, poi vanno sotto 1-2 ma sono bravi a ribaltare ancora la situazione. Nel tiebreak la Wow Green House Aversa è più lucida rispetto al team senese.

La Emma Villas conquista comunque un punto in questa trasferta e si porta a quota 19 punti in classifica, nella quinta posizione della graduatoria.

Primo set Siena inizia forte, il primo punto è di Tallone e gli ospiti rapidamente si portano sul 2-4. Krauchuk attacca con profitto per il punto del 3-6. Dai nove metri Lyutskanov trova l’ace della parità: 6-6. I campani allungano e si prendono un margine, l’ace di Canuto vale il 13-9. Ci sono anche tre murate vincenti di Aversa in questo break: 15-11.

Argenta attacca bene da posto 2, timbra due punti e Aversa vola sul 17-13. Milan poco dopo realizza nonostante un grande volo difensivo di Totò Rossini.

Pinelli trova alla grande la pipe di Lyutskanov, Siena prova a recuperare con una bella giocata di Tallone che trova il mani-out del muro dei campani (21-18). Milan e due ace consecutivi di Krauchuk avvicinano Siena (22-21). Argenta sbroglia una situazione non semplice (23-21), poi però manda a rete la battuta (23-22). Il muro di Canuto chiude il primo set sul 25-22.

Secondo set Anche nel secondo parziale Siena piazza un break in avvio di set: 3-6. Due servizi vincenti di Milan consentono a Siena di toccare il +5, un altro punto break di Copelli convince la panchina di Aversa a chiamare time out (6-12). Milan attacca bene, Copelli mura e attacca: Siena avanti 13-18. Tallone a segno prima in pipe e poi con un bellissimo pallonetto (14-20). Krauchuk mura e poi va a segno da posto 2: Siena si aggiudica il secondo set 17-25.

Terzo set Siena vola in avvio di terzo set, stampa un parziale di 0-4 con un Copelli eccellente anche in battuta. Aversa rimonta, ma la Emma Villas allunga nuovamente.

Krauchuk risponde presente in varie circostanze, anche Trillini realizza punti importanti. Si abbassano intanto le percentuali in attacco dei padroni di casa e anche la loro qualità al servizio. Un salvataggio di Trillini diventa il punto del 12-17. L’attacco di Siena però si inceppa e Aversa si riavvicina, di Argenta il punto del 19-20. Poco dopo coach Graziosi chiama time out. Krauchuk a segno: 19-21. Ancora Krauchuk mette giù il pallone, ma gli risponde Argenta (21-22). Aversa ribalta tutto e arriva al set point, annullato da Milan. Ed è ancora lui ad annullare altri due set point dei campani (28-28). Ancora Milan a segno in splendido stile. L’ace di Tallone ribalta tutto (29-30), è di nuovo set point per Siena. Un lunghissimo terzo set viene infine deciso da un’infrazione in attacco di Aversa, vista dagli arbitri e ribadita comunque con il video check: 31-33.

Quarto set Aversa riparte forte e si prende un vantaggio con gli attacchi a segno di Argenta. I campani raggiungono il +4: 15-11. È ancora l’opposto della Wow Green House a guidare la sua squadra fino al +6, anche Canuto dà il proprio contributo: 20-14. Il team campano prende il largo, Argenta sigla il punto del definitivo 25-15. Si va al tiebreak.

Quinto set Aversa avanti 7-5 e va al cambio di campo sull’8-5 con la veloce messa a segno da Marra. Bene la veloce messa giù da Copelli (9-7). Murata di Trillini (10-8). L’ace di Lyutskanov dà un’altra spallata all’incontro (13-9). Argenta a segno ed è match point per Aversa: 14-10. Infrazione di Siena: 15-10. Aversa vince il match 3-2.

Wow Green House Aversa – Emma Villas Siena 3-2 (25-22, 17-25, 31-33, 25-15, 15-10)

WOW GREEN HOUSE AVERSA: Pinelli 1, Spignese (L), Argenta 23, Canuto 16, Lyutskanov 22, Presta 4, Rossini (L), Biasotto, Spagnuolo, Chiapello, Schioppa, Gatto, Marra 7, Agrusti. Coach: Passaro. Assistente: Beltrame.

EMMA VILLAS SIENA: Copelli 10, Trillini 9, Nevot 2, Bonami (L), Tallone 14, Coser (L), Krauchuk 15, Milan 19, Gonzi, Acuti, Pellegrini, Ivanov, Picuno. Coach: Graziosi. Assistenti: Monaci, Passaponti.

Arbitri: Stefano Chiriatti, Giuseppe De Simeis.

Video check: richiesto nel primo set da Siena sul 13-9; richiesto nel secondo set da Siena sul 7-12; richiesto nel terzo set da Siena sul 3-4 e da Aversa sul 5-7 e sul 31-31 e dagli arbitri sul 31-33; richiesto nel quarto set da Siena sul 15-11; richiesto nel quinto set da Siena sul 6-4 e sul 15-10.

NOTE. Percentuale in attacco: Aversa 42%, Siena 35%. Muri punto: Aversa 16, Siena 10. Positività in ricezione: Aversa 51% (35% perfette), Siena 51% (30% perfette). Ace: Aversa 3, Siena 7. Errori in battuta: Aversa 20, Siena 21.

Durata del match: 2 ore e 37 minuti (30’, 28’, 49’, 30’, 20’).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui