Il provvedimento, previsto fino al 15 settembre, permetterà di raccogliere fondi in favore dei territori colpiti dall’alluvione dello scorso maggio

Il Comune di Siena a supporto dell’emergenza in Emilia Romagna: attraverso una delibera di giunta, approvata nell’ultima riunione di ieri, mercoledì 5 luglio, l’amministrazione comunale ha predisposto l’incremento temporaneo di un euro dei biglietti integrati per l’ingresso al Museo Civico di Siena, alla Torre del Mangia, al complesso museale Santa Maria della Scala e alla Pinacoteca Nazionale di Siena.

Un provvedimento, al momento previsto fino al 15 settembre, che permetterà di raccogliere fondi in favore dei territori colpiti dall’alluvione del maggio scorso, così come previsto dal Decreto legge apposito e dalla successiva circolare della Direzione generale musei del Ministero della Cultura.

Il biglietto d’ingresso integrato Santa Maria della Scala e Pinacoteca Nazionale di Siena passerà da 13 a 14 euro; il biglietto integrato Museo Civico, Santa Maria della Scala e Pinacoteca Nazionale di Siena passerà da 18 a 19 euro, infine quello integrato Museo Civico, Santa Maria della Scala, Torre del Mangia e Pinacoteca Nazionale passerà da 23 a 24 euro. La bigliettazione integrata in essere è frutto dell’accordo tra Comune di Siena, Pinacoteca Nazionale di Siena e Fondazione Antico Ospedale Santa Maria della Scala approvato lo scorso dicembre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui