Il partito di Giorgia Meloni: “In questi anni abbiamo fatto tanto. Ridicoli i giudizi di Valentini e Piccini”

Attraverso un comunicato Fratelli d’Italia Siena ha commentato la scelta di Luigi De Mossi di non ricandidarsi per le prossime elezioni amministrative: “Il sindaco Luigi De Mossi ieri ha compiuto una scelta di civismo e di libertà, ben diversa dallo spettacolo di certe figure di ex sindaci che continuano a fare i registi di diversi schieramenti per restare disperatamente attaccate al potere.  De Mossi ha dato una lezione straordinaria di stile e trasparenza, ribadendo che la politica deve essere servizio, non interesse né smania di potere. Il miglior modo per ringraziarlo della sua disponibilità e del suo servizio alla città è quello di proseguire l’opera di rinnovamento iniziata in questi 5 anni di amministrazione”.

“In questi anni è cresciuto e si è affermato un centrodestra di governo – continua il comunicato -, che insieme alle migliori compagini del civismo, dopo oltre 70 anni di monopolio della sinistra ha ridato alternanza democratica e ossigeno alla società civile senese. L’opposizione dovrebbe imparare a tacere ma anche quando il momento imporrebbe rispetto e silenzio, i soliti noti si fiondano, sperando di raccogliere istanti di visibilità e consenso”.

“Sono gli stessi che per decenni hanno paralizzato Siena – prosegue la nota -, impedendole di crescere e svilupparsi. Ridicoli i giudizi da figure come Valentini o Piccini, che sono stati sindaci per la sinistra con risultati purtroppo ben noti. Va bene cercare di reinventarsi una verginità, ma ci dovrebbe essere un limite di decenza”.

Incauto pure il commento di Pacciani che fino a pochi mesi fa manco si preoccupava della cosa pubblica cittadina; auspichiamo che il candidato, eterodiretto e teleguidato dal consigliere Piccini, possa avere più garbo e cautela nelle sue dissertazioni. Noi rivendichiamo con orgoglio il lavoro importante fatto in questi anni, e lo faremo nelle prossime settimane con eventi ed incontri pubblici in cui ripercorreremo il grande lavoro fatto da questa giunta”.

“Dalle grandi opere come quelle infrastrutturali – prosegue la nota -, su cui finalmente si muovono passi concreti, alle decine di milioni di euro ottenuti dal Pnrr, dalla creazione di una grande fondazione museale fino alla manutenzione delle strade, al nuovo piano urbanistico che ha dato nuova flessibilità all’edilizia, ha permesso nuovi insediamenti commerciali, ha sbloccato le compravendite immobiliari con nuovi regolamenti di semplificazione”.

“Ed abbiamo gettato le basi per tante altre cose – spiega Fratelli d’Italia -: dalla strada di costalpino, ai nuovi studentati, fino al recupero del fabbricato di malizia e delle aree verdi. Decine di iniziative e di progetti fatti e da fare, nell’interesse della città. Poche chiacchiere, zero ideologia, tanta sostanza. Su queste basi proseguiremo nel solco della continuità, insieme al centrodestra ed al mondo del civismo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui