Mauro Migliorini della Misericordia di Siena: “Siamo tanto emozionati per il ritorno del Palio, sia come senesi che come volontari”

Questa mattina in Piazza del Campo, dopo le prove di notte, il personale medico ha svolto le simulazioni per il soccorso dei fantini. A raccontare come funziona il “Raccatta fantini” – come viene chiamato – è stato Mauro Migliorini, volontario da oltre trent’anni della Misericordia di Siena.

“Questa storia è nata qualche anno fa – racconta Migliorini – quando c’è stato bisogno di evacuare alla mossa un fantino e fummo costretti ad intervenire sul campo. Il sindaco disse che non si poteva continuare in quel modo e quindi da allora facciamo esercitazioni fin dai primi maggio e arriviamo preparati al Palio sia per la parte che riguarda il Casato, sia per la parte che riguarda la mossa. Ci sono squadre addestrate e se casca un fantino, nel giro di quindici secondi, dobbiamo essere in grado di toglierlo dalla pista. Sono attimi emozionati e concitati, ma è un momento di responsabilità verso il fantino e le Contrade. E’ un lavoro che va fatto bene e velocemente”.

Anche in caso di un malore tra le persone del pubblico intervengono le squadre della Misericordia: “Prendiamo il malcapitato e lo portiamo dal medico del 118 – spiega Migliorini – che ci assiste durante il Palio. Quel giorno saremo un’ottantina sicuro della Misericordia, poi ci sarà l’ambulatorio allestito dietro il Casato, le ambulanze esterne che vengono dalla provincia e le nostre che saranno a Fontebranda e in Piazza Sant’agostino. C’è tanta emozione per il ritorno in Piazza, sia come senesi ma anche come volontari”.

Le parole di Mauro Migliorini

Sono nato a Melito di Porto Salvo (RC) e mi sono diplomato al Liceo Classico di Reggio Calabria. Dopo la maturità, ovvero sia più di sei anni fa, mi sono trasferito a Siena, una città che ormai è più di una seconda casa. Qui ho conseguito una laurea triennale in Scienze Politiche e una magistrale in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Da sempre appassionato alla scrittura, il mio proposito è quello di raccontare ciò che mi accade intorno in modo obiettivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui