Grazie ad un gol di Paloschi gli uomini di Pagliuca centrano la terza vittoria consecutiva e restano al secondo posto in classifica

Siena – Montevarchi 1-0
Reti: 30′ pt Paloschi
Siena (4-3-2-1): Lanni; Raimo, Crescenzi, Silvestri, Favalli; Collodel, Picchi (32′ st Meli), Buglio (20′ st Castorani); Belloni (32′ st Riccardi), Disanto (37′ st Arras); Paloschi (20′ st De Paoli). A disposizione: Manni, Farcas, Frediani, Rizzitelli, Leone, De Santis, Franco. All. Pagliuca.
Aquila Montevarchi (3-4-1-2):Mazzini; Tozzuolo, Gennari, Nador; Lischi (19′ st Fiumanò), Amatucci, Pietra (19′ st Marcucci), Cerasani (43′ st Alagna); Giordani; Italeng (1′ st Kernezo), Jallow. A disposizione: Rossi, Boccadamo, Manè, Saporiti. All. Bencivenni.
Arbitro: Ubaldi di Roma
Note: Ammoniti Gennari, Silvestri, De Paoli; Angoli 4-1; Recupero pt 0′, st 5′, totale spettatori 2070 abbonamenti+ 671 biglietti emessi di cui 103 settore ospite.

Prosegue la marcia della Robur di mister Pagliuca. I bianconeri vincono il primo derby toscano della stagione superando il Montevarchi al Franchi grazie al secondo gol in campionato di Paloschi. Anche se la gara è stata nel complesso equilibrata, il Siena non ha mai corso grossi pericoli e ha controllato il ritmo della sfida dopo essere passato in vantaggio alla mezzora del primo tempo grazie al suo numero nove. Alla Robur è mancato solo il colpo del ko. Dopo le vittorie con Reggiana e Imolese, altri tre punti per i bianconeri si mantengono al secondo posto in classifica. Sabato gli uomini di Pagliuca saranno in trasferta sul campo dell’Olbia.

Primo tempo – Una sola novità nell’undici bianconero rispetto a Imola, con Picchi che prende il posto di Castorani in mezzo al campo. La partita si apre con la Robur che recrimina un rigore dopo quattro minuti per un fallo di mano di Tozzuolo nell’area del Montevarchi, ma per l’arbitro il tocco non c’è. All’8′ ci prova Paloschi con un tiro improvviso da fuori area, ma Mazzini non si fa sorprendere. Al 18′ il Siena va vicino al vantaggio con Belloni che dal limite dell’area calcia benissimo di sinistro ma centra la traversa. Alla mezz’ora colpisce la Robur con un cross di Buglio che pesca Paloschi tutto solo in area, il centravanti bianconero non sbaglia e fa 1-0. Pochi minuti dopo il Montevarchi prova a rispondere con una punizione dalla trequarti per la testa di Giordani, che però riesce solo a sfiorare il pallone. Il primo tempo si chiude con la Robur in vantaggio e in controllo della gara.

Secondo tempo – Il primo tiro della ripresa è del Montevarchi al 6′ con Jallow che tira dal limite dell’area ma con poca precisione. All’11 grandissimo stop di Disanto che poi si aggiusta il pallone e calcia a giro, ma la palla supera la traversa. Pochi secondi dopo Favalli dalla trequarti mette in mezzo per Buglio che calcia da terra, ma palla finisce di poco fuori. Al 20′ Pagliuca mette dentro Castorani e De Paoli e toglie Buglio e l’autore del gol Paloschi. Al 24′ ci prova Silvestri di testa su un corner di Disanto, ma non inquadra lo specchio della porta. Al 32′ escono Belloni e Picchi per Meli e Riccardi, con la Robur che passa a tre. Al 34′ Jallow salta un paio di avversari e poi scarica per Fiumanò che però non crea problemi a Lanni. Nel finale i bianconeri sono bravissimi a tenere la palla lontana dalla loro metà campo, portando a casa i tre punti.

Sono nato a Melito di Porto Salvo (RC) e mi sono diplomato al Liceo Classico di Reggio Calabria. Dopo la maturità, ovvero sia più di sei anni fa, mi sono trasferito a Siena, una città che ormai è più di una seconda casa. Qui ho conseguito una laurea triennale in Scienze Politiche e una magistrale in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Da sempre appassionato alla scrittura, il mio proposito è quello di raccontare ciò che mi accade intorno in modo obiettivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui