Home Notizie Cronaca E’ morto il professor Francesco Francioni: salvò i marò

    E’ morto il professor Francesco Francioni: salvò i marò

    Per decenni docente di Diritto Internazionale all’Università di Siena, Francioni era anche professore emerito all’Istituto Universitario Europeo

    E’ morto all’età di 82 anni il professor Francesco Francioni. Per decenni era stato docente di Diritto Internazionale all’Università di Siena e professore emerito all’Istituto Universitario Europeo.

    Centinaia i messaggi di cordoglio dei suoi studenti, che lo ricordano come “un professore che non insegnava semplicemente Diritto Internazionale, lui era un uomo che “emanava” internazionalità. Frequentare le lezioni diritto internazionale, implicava l’essere catapultati in una dimensione per così dire “fuori dai confini di Stato”. Ha reso grande la facoltà di Siena”.

    A Francioni si deve il salvataggio di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, i due marò protagonisti dell’incidente nel 2012 che costò la vita a due pescatori indiani e per il quale i due militari italiani furono incarcerati per anni in India.

    Francesco Francioni fu il giudice ad hoc designato dall’Italia al Tribunale internazionale sul diritto del mare di Amburgo nel 2015. In base allo statuto del Tribunale, un Paese coinvolto in una controversia può nominare un giudice ad hoc della propria nazionalità, se non ne ve ne è già uno tra i membri della Corte. E l’Italia scelse Francioni, poi confermato alla Corte arbitrale dell’Aja. Fu Francesco Francioni, con il giudizio della Corte Arbitrale di 3 sì e due no, a decidere che toccava all’Italia processare i due militari. Una vicenda iniziata nel 2012 e conclusa solo nel 2022.

    Francesco Francioni era nato a Firenze, ha studiato giurisprudenza all’Università di Firenze e all’Università di Harvard, dove conseguì un master nel 1968. È stato professore presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Siena dal 1980 al 2003 dove ha diretto il Centro Internazionale Studi sulla Pace e la cattedra Jean Monnet in diritto europeo (1999-2003). Aveva scelto Siena anche come sua città: abitava a Carpineto, nel comune di Sovicille.

    Nessun commento

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Exit mobile version