I followers su Instagram per le maggiori aziende del vino italiano salgono del 51% rispetto al 2019. Intanto, tra hashtag e foto, anche gli influencer scelgono una visita tra le vigne

Instagram si aggiudica il primo posto nella lista dei social più importanti per le aziende vitivinicole italiane. A rivelarlo, una ricerca promossa da Mediobanca 2020 che ha analizzato la presenza digitale e l’attività online delle prime 25 aziende del vino nostrano. I followers crescono del 51% rispetto al 2019, con 16 tra le 25 aziende analizzate ad avere un account ufficiale su Instagram – contro 11 su YouTube e 9 su Twitter.

Ma basta aprire l’app per capire che quanto emerso dall’indagine è attinente alla realtà. L’hashtag #vendemmia2020 ha superato i 20mila post, mentre toccano addirittura cifra 270mila #enoturismo e 412mila #vinoitaliano, solo per fare qualche esempio. Numeri importanti, che dimostrano il forte interesse sull’argomento anche tra i più social. E poi ci sono gli influencer, che come messo in evidenza dall’indagine, favoriscono la crescita del vino su Instagram grazie alla loro capacità di raggiungere milioni di persone.

Il caso più recente in terra senese è di certo quello di Paola Turani, la modella e influencer bergamasca – con oltre un milione e mezzo di followers – che la scorsa settimana si è concessa qualche giorno di vacanza tra la città del Palio, la provincia e le sue campagne (qui il link all’articolo completo). Paola non ha rinunciato a una visita in cantina nel Chianti, dove non poteva di certo mancare una foto con un calice di vino. Da postare su Instagram, ovviamente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui