Pubblicati i bandi per il prossimo anno accademico. Domande di partecipazione entro il 28 agosto 2023

Pubblicati i bandi per l’accesso ai corsi di Dottorato di Ricerca con sede amministrativa presso l’Università di Siena. Sono complessivamente 210 i nuovi posti, di cui 173 con borsa, suddivisi nei 15 dottorati accreditati dal Ministero dell’Università e della Ricerca per l’anno accademico 2023-2024; oltre al Dottorato di interesse nazionale in “Innovazione nella diagnosi, prevenzione e terapia delle infezioni a rischio epidemico-pandemico”, istituito con la Fondazione Biotecnopolo di Siena e altre 11 istituzioni universitarie.

Sono 179 i posti, di cui ben 143 con borsa per i  Dottorati in: Apprendimento e Innovazione nei contesti sociali e di lavoro che si tiene ad Arezzo; Biochemistry and Molecular Biology BiBM 2.0; Biotecnologie Mediche; Chemical and Pharmaceutical Sciences; Diritto e Management della Sostenibilità DiMaS; Economics; Filologia e Critica; Fisica Sperimentale; Genetica, Oncologia e Medicina Clinica GENOMEC; Ingegneria e Scienza dell’Informazione; Medicina Molecolare;  Medicina Traslazionale e di Precisione; Scienze della Vita-Life Sciences; Scienze e Tecnologie Ambientali, Geologiche e Polari e Social Sciences and Humanities. La Regione Toscana finanzia 28 borse Pegaso nell’ambito di 6 dottorati in convenzione con gli altri atenei toscani.

Tra le borse per il Dottorato di interesse nazionale in “Innovazione nella diagnosi, prevenzione e terapia delle infezioni a rischio epidemico-pandemico”, sono 30quelle co-finanziatedalla Fondazione Biotecnopolo di Siena.

La domanda di ammissione ai corsi di Dottorato può essere presentata fino al 28 agosto, ore 14, sulla piattaforma della Segreteria online dell’Università di Siena.  Possono presentare domanda, senza limitazioni di cittadinanza, coloro che siano in possesso di laurea magistrale, specialistica o conseguita secondo il vecchio ordinamento o di titolo straniero idoneo nei termini indicati dal bando. Negli allegati al bando sono indicate le specifiche lauree richieste dai singoli Dottorati di ricerca.

Ha detto il professor Andrea Garulli, delegato del Rettore ai Dottorati di ricerca: «Questi bandi di dottorato, cui vanno aggiunti i 36 posti già messi a disposizione nel bando anticipato pubblicato nel maggio scorso, confermano il crescente impegno dell’Università di Siena nella formazione alla ricerca. Ampliare la platea dei giovani ricercatori e lo spettro delle tematiche di ricerca è un obiettivo cruciale per il progresso della nostra società». Sono quindi complessivamente 246 i posti banditi dall’Università di Siena per il 39° ciclo di Dottorato di Ricerca 2023-2024

I corsi di dottorato fanno parte del terzo ciclo della formazione superiore post-laurea e hanno l’obiettivo di preparare alla metodologia per la ricerca scientifica avanzata, prevedendo stage all’estero e la frequenza di laboratori di ricerca.

Tutte le informazioni sono consultabili nella sezione del portale di Ateneo dedicata ai dottorati di ricerca.

Vincenzo Battaglia
Sono nato a Melito di Porto Salvo (RC) e mi sono diplomato al Liceo Classico di Reggio Calabria. Dopo la maturità, ovvero sia più di sei anni fa, mi sono trasferito a Siena, una città che ormai è più di una seconda casa. Qui ho conseguito una laurea triennale in Scienze Politiche e una magistrale in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Da sempre appassionato alla scrittura, il mio proposito è quello di raccontare ciò che mi accade intorno in modo obiettivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui