L’interrogazione è stata presentata dal Consigliere del Partito Democratico Luca Micheli

Il Consigliere del Partito Democratico Luca Micheli, lo scorso 1 giugno, ha presentato un’interrogazione avente per oggetto lo stato di manutenzione della tratta di collegamento tra la Siena- Bettolle e la Siena Grosseto, ovvero il cosiddetto Lotto Zero. Di recente, il Sindaco Luigi De Mossi ha affermato che incontrerà il commissario proprio per parlare della situazione dei lavori sul Lotto zero e il Lotto nove.

L’Itinerario E78 costituisce uno dei più importanti collegamenti trasversali tra i corridoi longitudinali tirrenico ed adriatico – si legge nell’interrogazione presentata da Micheli – nella precedente interrogazione proposta dal sottoscritto e esaminata nella seduta di Consiglio Comunale del 21/12/2018 il Vicesindaco Andrea Corsi aveva ribadito il particolare interessamento che l’attuale amministrazione poneva sul tema dichiarando ‘In questi ultimi mesi, che sono quelli di questa Amministrazione, quelli per cui posso rispondere, è stata costante l’azione dei nostri uffici con quelli di Anas, che si occupano dell’opera’ aggiungendo ‘Quello che secondo me è da sottolineare, una delle cose buone che nel corso delle precedenti amministrazioni è stata fatta, è la redazione di un progetto che possa andare a tutelare gli interessi senesi su un’opera che passa sopra le nostre competenze, ma che è di stretta strategicità e di fondamentale importanza per la nostra città’;

Il Vicesindaco Andrea Corsi, ripercorrendo la storia dell’opera, ha come da successivo comunicato stampa illustrato: ‘che nel febbraio 2020 c’è stato un incontro tra i tecnici del Comune di Siena e Anas, per consegnare il progetto preparatorio (…); che Anas, anche in base a questo preliminare, ha realizzato la gara per la progettazione esecutiva vinta da uno studio professionale d’Ingegneria del Nord, che sta terminando l’elaborazione proprio in queste settimane; che (…) durante il lungo lavoro c’è stata una costante collaborazione tra i nostri uffici e i progettisti (..) che questo continuo confronto permetterà alla nostra città di far valere le proprie esigenze, che a fine giugno 2021 dovrebbe terminare la realizzazione del progetto e che a quel punto l’ANAS potrà avviare le procedure di verifica per l’impatto ambientale e quindi dare il via alla conferenza dei servizi’.;

Considerato che, pur nella consapevolezza di una  volontà condivisa di realizzare il raddoppio del ‘Lotto Zero”, tali procedure impegneranno l’Anas e le amministrazioni competenti almeno per tutto l’anno 2021; che da segnalazione di cittadini l’attuale tratta di collegamento tra la Siena- Bettolle e la Siena Grosseto (c.d. Lotto Zero) risulterebbe oggetto di una valutazione per opere di manutenzione ordinaria e straordinaria; che dalla documentazione allegata inerente lo stato dei  piloni del viadotto c.d. Ribucciano, sembrerebbe ad una visione sommaria, saltato completamente lo strato di calcestruzzo esterno a copertura delle armature metalliche, le stesse sembrano oggetto di un’importante processo di ossidazione (ruggine) che ne comprometterebbe la sezione resistente;

Si chiede al Sindaco e alla Giunta Comunale se è a conoscenza o intende richiedere alle autorità competenti quando sono previste o programmate azioni di monitoraggio e o interventi di manutenzione ordinaria e o straordinaria nell’attuale tratta di collegamento tra la Siena- Bettolle e la Siena Grosseto (c.d. Lotto Zero); se in particolare, a tutela della pubblica sicurezza, è a conoscenza  o intende richiedere alle autorità competenti, nelle more di realizzazione del progetto di raddoppio della suddetta tratta, se sono previsti o programmati interventi di monitoraggio sui viadotti esistenti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui