cda dsu

Relazione metà mandato del cda del Dsu: grande apprezzamento per il lavoro svolto manifestato dai rappresentanti degli studenti

Apprezzamento ed approvazione “unanime” della relazione di metà mandato con la ricognizione delle numerose iniziative ed attività svolte durante l’attuale corso amministrativo dall’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana. E’ quanto è emerso dalla seduta del consiglio di amministrazione dell’ente regionale svoltasi nel pomeriggio di lunedì scorso poco dopo la conclusione dell’inaugurazione dell’anno accademico dell’Università per Stranieri.

Tutti i consiglieri, incluso la componente studentesca delle tre sedi di Ateneo della Toscana che fa parte del consesso e nella quale Giuseppe Marano rappresenta quella del Consiglio Territoriale degli Studenti di Siena, hanno riconosciuto un grande impegno del Presidente Marco Del Medico nel raccogliere ed attuare gli indirizzi affidati, imprimendo un impulso innovativo alle azioni amministrative intraprese.

Ne è emerso uno scenario aziendale connotato da un grande dinamismo nell’implementazione, l’ottimizzazione, l’ammodernamento e la diffusione dei servizi offerti, concentrandosi sulla messa in sicurezza e la ristrutturazione degli edifici destinati all’ospitalità studentesca, mettendo in funzione nuove strutture residenziali, promuovendo una ristorazione universitaria più attrattiva ed ecologica con modifiche che hanno ricevuto importanti riconoscimenti da operatori del settore a livello nazionale ed internazionale, attivando politiche tese a favorire l’integrazione della comunità studentesca nel tessuto delle città sede di Ateneo, nel ricercare soluzioni che potessero promuovere la crescita culturale dei destinatari dei benefici del DSU, intervenendo sui temi sociali e sulla tutela della componente studentesca straniera proveniente da paesi interessati da conflitti bellici e crisi economiche.

Particolare rilevanza hanno assunto i giudizi positivi sull’operato da parte dei rappresentanti degli studenti che hanno elogiato l’azione positiva svolta in questi anni con ricadute tangibili sul miglioramento della qualità dei servizi e dei benefici appannaggio degli universitari aventi diritto. Il Consiglio di Amministrazione dell’Ente, esprimendo parere favorevole “all’unanimità” alla relazione, ha voluto così manifestare una convinta adesione alle linee strategiche individuate con l’impegno a proseguire fino al termine del mandato con la stessa determinazione nel rafforzare gli interventi a sostegno degli studenti universitari e sviluppare nuove progettualità per agevolarne il percorso formativo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui