bruno de paola comandante vigili del fuoco siena

Si è svolta questa mattina presso la sede centrale del Comando dei Vigili del Fuoco di Siena, la festa celebrativa della patrona dei VVF Santa Barbara

In occasione di Santa Barbara, Santa patrona dei Vigili del Fuoco, presso la sede Centrale del Comando di Siena, i pompieri si sono uniti alle autorità locali, bambini ed i ragazzi delle scuole elementari, medie e superiori per onorare la loro patrona.
La mattinata è iniziata alle ore 9:30 con il dispiegamento del tricolore con tecniche SAF e l’esecuzione dell’inno nazionale. Dalle 10 si è svolto il momento dei saggi, in cui i pompieri hanno mostrato il loro “modus operandi” ai ragazzi delle scuole. Successivamente alle 11, è stata celebrata la Santa Messa officiata dal Cardinale Paolo Augusto Lojudice. La cerimonia si è poi conclusa con la consegna delle benemerenze.

Sotto una carrellata di alcune delle benemerenze riconosciute

Nel 2023, sono stati effettuati complessivamente 4.824 interventi, di cui il 20% per incendi, il 6% per incidenti stradali, il 18% per soccorso e salvataggi, il 9% per dissesti statici.

“Fare squadra e ritrovarci…”

Una giornata che, come sottolinea il Comandante dei Vigili del Fuoco di Siena Bruno De Paola, è servita per far squadra e ritrovarsi con i colleghi, in ricordo anche dei pompieri che hanno perso la vita in servizio. Per il comandante quest’anno è stato fondamentale ripristinare la presenza delle scuole per rimarcare il concetto di “auto-protezione” e portare avanti la cultura della sicurezza, in opposizione alle catastrofi climatiche che sempre più colpiscono l’Italia e L’Europa.

Aumento di personale o mezzi? Il Ministero sono diversi anni che ha messo in campo dei concorsi di assunzione, sta facendo un grosso sforzo e la pianta in carica si sta irrobustendo. Le dotazioni di mezzi negli ultimi dieci anni stanno aumentando su tutto il territorio nazionale. Sono auoto-mezzi che richiedono del tempo per la produzione, stiamo vedendo adesso i frutti del lavoro fatto dieci anni fa. Da noi arriveranno quest’anno le macchine elettriche, con i fondi del PNR stiamo portando avanti un’azione in sintonia con la natura.”

I Vigili del fuoco sono anche una parte fondamentale nella sicurezza del Palio

“Devo dire che negli ultimi cinque anni sono stati fatti dei grandi passi in avanti. Quest’anno sono stati predisposti i cancelli anti-panico anche nella conchiglia ed hanno funzionato. In passato è stato inserito il contingentamento a livello numerico delle persone e sta funzionando. Ci vuole l’autocoscienza e l’auto-protezione. Ognuno nel suo piccolo deve sapere che le proprie azioni possono essere pericolo per l’altro. Se tutti facciamo queste considerazioni credo che non ci saranno problemi. L’importante è che non ci siano persone che compiono azioni deliberate che possano provocare pericoli, li non è colpa della mancanza di sistemi di protezione ma della stupidità degli individui.”

Nato a Siena il 5 Marzo 1993. Grazie alla web radio del mio paese ho intrapreso la strada di speaker, conduttore e telecronista da oltre 10 anni. Una delle mie più grandi passioni è riuscire a raccontare lo sport del territorio che mi circonda.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui