Il presidente della Fondazione Mps Carlo Rossi: “Abbiamo stanziato risorse straordinarie per 500 mila euro a valere sui progetti pluriennali”

Si rinnova l’ormai storico legame fra la Fondazione Mps e le Contrade in prossimità della festa di Sant’Ansano, patrono della città. Questo pomeriggio il presidente della Fondazione Mps Carlo Rossi, il Direttore Generale (Provveditore) Marco Forte e alcuni deputati hanno accolto a Palazzo Sansedoni il Magistrato delle Contrade, i priori delle 17 contrade e i rappresentanti del Consorzio Tutela Palio e del Comitato Amici del Palio.

Al centro del saluto del Presidente Carlo Rossi, l’auspicio e la volontà di proseguire e consolidare lo storico rapporto fra Fondazione Mps e Contrade, protagonisti di grande coesione sociale e valorizzazione delle attività, del patrimonio culturale e delle tradizioni del territorio.

“L’incontro con il Magistrato delle Contrade e con i priori nella nostra sede è un appuntamento che ormai fa parte del calendario delle festività istituzionali senesi. – ha affermato Carlo Rossi, Presidente della Fondazione Mps – Un legame che si rafforza anno dopo anno. Infatti, in questa sede annunciamo con piacere la volontà di avviare nuovamente un confronto con il Magistrato, interrotto a causa della pandemia, per il rinnovo dei costumi del Corteo. A tal fine, abbiamo stanziato risorse straordinarie per 500 mila euro a valere sui progetti pluriennali. Confermiamo, inoltre – ha proseguito Rossi – il protettorato per l’anno 2023 e la progettualità comune per la valorizzazione delle attività e del patrimonio delle Contrade e dell’artigianato locale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui