A Follonica cucciolo di delfino morto con una fune a stringere il corpo. La carcassa affidata all’Università di Siena

Sarà analizzato dagli esperti dell’Università di Siena il cucciolo di delfino trovato morto sulla spiaggia di Follonica. Portato dalla mareggiata, è senza pinne e senza coda, ma con una fune blu stretta intorno al corpo.

La guardia costiera ha chiesto l’intervento dell’Università di Siena che è capofila dell’Osservatorio Toscano della Biodiversità di cui fa parte la dottoressa Letizia Marsili docente di Ecologia. Nel 2019 fu proprio l’Università di Siena a studiare i motivi che avevano portato allo spiaggiamento e alla morte di una ventina di delfini sulle spiagge toscane.

(Foto Chiara Perini)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui