“Sciopero per i dipendenti società Brico&Garden di Siena” comunicano le organizzazioni di categoria Cisl e Cgil

L’ultimo stipendio che hanno riscosso è quello di ottobre. Sta chiaramente attraversando un momento di crisi la ditta Brico&Garden che in provincia di Siena ha un negozio a Siena e uno a Colle Val d’Elsa con il marchio Brico Ok.

Le organizzazioni sindacali Fisascat Cisl e Filcams Cgil di Siena hanno proclamato per la giornata del 22 gennaio un’intera giornata di sciopero nei confronti della ditta Brico&Garden (società che si occupa del commercio al dettaglio di ferramenta, vernici, vetro piano e materiale elettrico e termoidraulico) sia per il punto vendita di Siena sia per il negozio di Colle Val d’Elsa.

“Siamo molto preoccupati per la situazione che stanno vivendo i dipendenti della società Brico&Garden. Ad oggi devono ancora essere saldati le mensilità di novembre 2023, dicembre 2023 e la tredicesima 2023 – sottolinea Marco Brogi Fisascat Cisl Siena. – Non vorremmo che l’anno 2024 fosse per i dipendenti un anno tragico. L’azienda risponda alle nostre richieste di incontro”. “La situazione è molto grave ed è in progressivo peggioramento – aggiunge Samuele Bernardini della Filcams Cgil. – Avevamo incontrato i dipendenti nel mese di dicembre 2023 e già allora erano iniziate le difficoltà per il pagamento degli stipendi. La dichiarazione dello sciopero e dello stato d’agitazione di oggi è risultata necessaria a garanzia e tutela di tutti i dipendenti”.

Le organizzazioni sindacali auspicano che l’azienda proceda con una convocazione per conoscere il futuro degli undici lavoratori che insistono sui punti vendita della provincia di Siena.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui