Mini “lock down” per lo sport ad Asciano anche dopo il focolaio alla Rsa di San Francesco

Sospese le attività sportive di ogni ordine e grado per una settimana. E’ la decisione presa ad Asciano, anche dopo il focolaio che è stato registrato alla Rsa San Francesco. Una sorta di mini lock down per lo sport.

La decisione unanime e volontaria è stata presa questa mattina dai presidenti delle società sportive su consiglio e in accordo con l’assessore allo sport Claudio Bardelli durante un incontro tenutosi al palasport e promosso dall’amministrazione comunale. La decisione di uno stop a partire da lunedì è stata presa alla luce dell’evoluzione dell’emergenza pandemiologica sul territorio e in attesa del nuovo DPCM in materia.

L’assessore Claudio Bardelli dice: “Ringrazio le società sportive per il senso di responsabilità dimostrato. Anche la lotta contro il coronavirus è un lavoro di squadra concepito secondo i più alti valori di sport e rispetto”.

L’amministrazione comunale rinnova la massima vicinanza a tutti i concittadini colpiti dal virus ed invita la cittadinanza a tenere alta l’attenzione adottando tutte le misure di prevenzione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui