La consiglierà del Pd: “La piscina di Piazza d’Armi è devastata. Da azione presidente del Consiglio comunale si capirà serietà dell’amministrazione”

Dopo la sconfitta alle elezioni Anna Ferretti è pronta per essere uno degli elementi di spicco tra i banchi della minoranza: “Sarà un percorso abbastanza duro perchè si esce di un momento politico italiano che sicuramente non è facile, ci sta che ci siano problemi. Mi auguro che ci sia accordo sui problemi concreti dei cittadini, vanno risolti al di là delle differenze ideologiche. Questa mattina ho postato la devastazione alla piscina di Piazza d’Armi. E’ un problema che va avanti da tempo, qui c’è da ragionare di cose pratiche più che di astensioni e quisquilie”.

Pe l’elezione del presidente e del vicepresidente del Consiglio comunale c’è stato un gioco di schede bianche: “Abbiamo detto che non ci sentiamo coinvolti in questa presidenza, pur rispettandola – prosegue Ferretti -. Loro hanno risposto e quindi siamo dovuti arrivare alla quarta votazione. Quello del presidente del Consiglio comunale è un ruolo importante, da qui si vedrà la serietà dell’amministrazione. Se gli atti arriveranno in tempo, in modo tale da dare ai consiglieri modo di leggerli. L’elezione del vicepresidente è un servizio, non è un ruolo che ha un valore particolare“.

Vincenzo Battaglia
Sono nato a Melito di Porto Salvo (RC) e mi sono diplomato al Liceo Classico di Reggio Calabria. Dopo la maturità, ovvero sia più di sei anni fa, mi sono trasferito a Siena, una città che ormai è più di una seconda casa. Qui ho conseguito una laurea triennale in Scienze Politiche e una magistrale in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Da sempre appassionato alla scrittura, il mio proposito è quello di raccontare ciò che mi accade intorno in modo obiettivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui