Il sindaco: “Sul Siena sono circolate alcune inesattezze, su PayCare voglio incontrare i diretti interessati”

Nicoletta Fabio oggi ha presieduto il primo Consiglio comunale del suo mandato da sindaco di Siena. Dopo il giuramento e l’annuncio dei componenti della giunta, il primo cittadino ha parlato dei primi temi che sono sul suo tavolo: “La storia dei primi cento giorni non è rassicurante, non portano fortuna – afferma il sindaco -. I dossier sono tantissimi, come spesso accade quando c’è un cambio della guardia”.

“Il Palio incombe e per noi è un momento rituale che va curato in tutti i dettagli – prosegue Nicoletta Fabio -. Sul Siena sono circolate alcune inesattezze, su Paycare ho dato la mia attenzione e vedremo se è possibile incontrare i diretti interessati. Per quanto attiene al suolo pubblico c’è la proroga fino a dicembre, ma l’intenzione è di mettersi a studiare dei correttivi per l’esigenze dei commercianti e della popolazione. Dopo il Palio saranno affrontate tante questioni”.

Vincenzo Battaglia
Sono nato a Melito di Porto Salvo (RC) e mi sono diplomato al Liceo Classico di Reggio Calabria. Dopo la maturità, ovvero sia più di sei anni fa, mi sono trasferito a Siena, una città che ormai è più di una seconda casa. Qui ho conseguito una laurea triennale in Scienze Politiche e una magistrale in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Da sempre appassionato alla scrittura, il mio proposito è quello di raccontare ciò che mi accade intorno in modo obiettivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui