Il documento è stato approvato con ventidue voti favorevoli, otto contrari e un astenuto

Il Consiglio Comunale di Siena, nella seduta che si è svolta questa mattina ha approvato la quarta variazione al programma triennale dei lavori pubblici 2023-2025, con incluso elenco annuale 2023, approvato con deliberazione del Consiglio comunale del 30 dicembre 2022. Il documento è stato approvato con ventidue voti favorevoli, otto contrari e un astenuto.

L’atto è stato illustrato dall’assessore ai lavori pubblici del Comune di Siena Massimo Bianchini. “Sono arrivate per prima cosa – ha spiegato l’assessore – varie richieste da direzioni e servizi dell’area tecnica per ulteriori risorse finanziarie per l’aumento dell’importo complessivo dei quadri tecnici economici, a fronte degli aumenti eccezionali dei prezzi dei materiali da costruzione, dei carburanti e dei prodotti energetici e per integrazione delle opere da realizzare nell’ambito dei progetti interessati. A questo si uniscono poi alcune necessità relative ad adeguamenti, assegnazioni di ulteriori contributi, inserimenti e rideterminazioni”.

In particolare, oltre ai sopracitati aumenti dei costi per i materiali, il documento approvato recepisce la necessità di adeguamento del costo complessivo dell’intervento relativo al completamento della palazzina per servizi sociali e ricreativi presso la sede della Pubblica Assistenza a Taverne d’Arbia (importo totale 2 milioni e 180mila euro); pre-assegnazione di un contributo Pnrr di 31mila 600 euro relativo all’intervento di regimazione delle acque bianche in località Cerchiaia e in strada delle Ropole a Taverne d’Arbia (importo totale 347mila 600 euro).

Viene poi inserito un nuovo intervento nello strumento di programmazione riferito a “interventi in materia di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile per potenziamento illuminazione, incremento sicurezza stradale e abbattimento barriere architettoniche” a seguito di specifico finanziamento del Ministero dell’Interno per 170mila euro. L’atto contiene la rideterminazione in 350mila euro della componente lavori del “Siena Tourism Hub – progetto di valorizzazione e promozione turistica del sito Unesco” e, infine, le opere di urbanizzazione primaria di un tratto di Stada Scacciapensieri, abbattimento barriere architettoniche e razionalizzazione ingresso istituto “Ricasoli” per 300mila euro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui