Giorgio Perinetti DS ACN Siena
Giorgio Perinetti DS ACN Siena

La palla ora passa al Consiglio Federale, che domani alle 11 si riunirà per prendere una decisione definitiva sui ripescaggi

Secondo alcune indiscrezioni riportate da Nicola Binda, giornalista della Gazzetta dello Sport, il Collegio di Garanzia del Coni ha respinto tutti i ricorsi presentati oggi, eccetto quella della Paganese. Sono confermate dunque le esclusioni del Chievo dalla B e di Novara, Casertana, Sambenedettese e Carpi dalla C, e non sono state ammesse nemmeno le obiezioni sui parametri per presentare le domande di ripescaggio espresse dalla Cavese. La Paganese invece conferma la sua permanenza in C.

Per il Siena questo è uno scenario molto favorevole. Infatti adesso gli slot liberi per il ripescaggio sono cinque e la Robur occupa proprio la quinta posizione nella graduatoria dei club che hanno presentato domanda per essere ammessi in C. La palla ora passa al Consiglio Federale, che domani alle 11 si riunirà per prendere una decisione definitiva sulle società che saranno ripescate, con il responso che è atteso per il tardo pomeriggio.

Possiamo quindi dire che c’è cauto ottimismo sulla possibilità di ripescaggio del Siena. Pur tenendo da un lato bene a mente la beffa del 2018, quando l’approdo in serie B sfumò per un soffio, dall’altro la strada per la C sembra in discesa.

Sono nato a Melito di Porto Salvo (RC) e mi sono diplomato al Liceo Classico di Reggio Calabria. Dopo la maturità, ovvero sia più di sei anni fa, mi sono trasferito a Siena, una città che ormai è più di una seconda casa. Qui ho conseguito una laurea triennale in Scienze Politiche e una magistrale in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Da sempre appassionato alla scrittura, il mio proposito è quello di raccontare ciò che mi accade intorno in modo obiettivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui