Il nome potrebbe essere ufficializzato nei prossimi giorni

Sarebbe Fabio Pacciani, ex rettore del Magistrato delle Contrade ed ex rettore della Contrada del bruco, il nome a cui starebbe pensando il Terzo Polo Civico: sembra, addirittura, che questo nome possa essere già ufficializzato durante l’iniziativa “Civismo: radici, percorsi, prospettive”, organizzato sabato mattina presso l’Accademia dei Fisiocritici. Pacciani, il cui nome era già circolato diversi anni fa nel centrosinistra e, soprattutto, nel periodo pre-campagna elettorale del 2018 in alternativa a Massimo Sportelli (che poi si candidò ufficialmente), sarebbe emerso durante le consultazioni interne delle varie sigle In Campo, Idee in Comune, Logo Siena, Per Siena, Sena Civitas, Spqs, Civici in Comune.

In questo modo il Terzo Polo Civico scenderebbe subito in pista, anticipando le mosse degli altri due ipotetici poli, il centrosinistra e il centrodestra, anche se non è escluso che da qui a giugno 2023 – quando cioè i senesi saranno chiamati di nuovo alle urne – non spuntino altri candidati a sindaco, al di là di questi schieramenti. Nulla trapela ovviamente dagli esponenti del Terzo Polo, ma tutto fa pensare che non sia Pierluigi Piccini il candidato alla poltrona di primo cittadino: del resto, per l’ex sindaco sarebbe l’ennesima esperienza in campagna elettorale, non tutte ricche di soddisfazioni.

Le indiscrezioni sarebbero state confermate anche durante alcuni incontri che si sono tenuti nella giornata di ieri. Le stesse fonti raccontano anche che il Terzo Polo Civico avrebbe respinto, a grande maggioranza, l’idea di far entrare, in questa sorta di “alleanza allargata”, l’esperienza di Tertium Datur “guidata” dall’ex Potere al Popolo Michele Vittori, che sta raccogliendo adesioni in città. Lo stesso Vittori, tra l’altro, ha chiarito di non voler dar vita a una lista elettorale vera e propria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui