compie 117 anni

Maria Branyas Morera compie 117 anni: il suo caso è oggetto di studio per capire i meccanismi dell’invecchiamento

Compie oggi 117 anni María Branyas Morera nata a San Francisco, il 4 marzo 1907 la supercentenaria spagnola che è la donna più vecchia del mondo. Di origini messicane e nata negli Stati Uniti, è Decana di Spagna dal 2019 e Decana d’Europa e Decana dell’umanità dal 17 gennaio 2023.

Risiede in una casa di risposo di Olot, in provincia di Girona, in Catalogna. A darne notizia sono stati i suoi familiari in un messaggio sul suo account X: “Buongiorno mondo. Oggi compio 117 anni. Sono arrivata fin qui”, è il messaggio postato, accompagnato da una citazione del missionario Pere Casaldàliga: “La vecchiaia è una specie di sacramento. Perdi l’udito ma senti meglio perché ascolti la vita, non i rumori. Davanti alla luce della morte, la vita acquisisce un peso specifico più definitivo”.

Durante la sua lunga vita, è passata per due pandemie – la spagnola e quella del Covid 19 – la Guerra Civile, il dopoguerra, il franchismo e oltre 40 anni di democrazia. 

E’ diventata un caso di studio. Il suo genoma è stato raccolto e studiato dall’Istituto di Ricerca contro la Leucemia, Josep Carreras, in una ricerca condotta da Manel Esteller, per capire i meccanismi di invecchiamento del corpo associati a malattie come il cancro o la demenza e progettare futuri farmaci. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui