Verrà inaugurata venerdì 11 novembre, presso la galleria MOHSEN in via Pantaneto

L’autore la descrive così: “Mario e Cira si conoscono da sempre perché nati entrambi a Montepiano, un piccolo paese dell’Appennino Tosco Emiliano; sposati da oltre 60 anni, sono vissuti sempre insieme.

Lei da 5 anni circa ha perso la coscienza di sé per effetto della demenza senile.

All’apparenza ha assunto un carattere molto tranquillo e rilassato, in contrasto con il precedente carattere ansioso.

Lui ha perso il suo punto di riferimento e ha dovuto quindi rimettere in discussione tutto il suo modo di vivere, dedicandosi totalmente alla compagna di una vita.

I problemi da affrontare sono molti ma la conseguenze più pesanti da sopportare sono la perdita del dialogo e l’isolamento che ne deriva per tutti e due, in parte alleviate da una comunicazione non verbale ma basata soprattutto sul contatto fisico.

Alla fine restano solo loro due, come in una bolla, ognuno nel suo silenzio. Lui avvolto nei suoi pensieri, lei chissà”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui