Colle Val d’Elsa, dopo la risoluzione del contratto e il nuovo affidamento, il 17 giugno riprende il cantiere. L’assessore Stefano Nardi: “Un intervento che consentirà l’adeguamento sismico di parte del plesso scolastico A. Salvetti nel segno della messa in sicurezza del patrimonio scolastico comunale”.

Ripresa del cantiere di adeguamento sismico della scuola elementare “A. Salvetti” di via XXV aprile prevista per domani, mercoledì 17 giugno. È questa la data in cui riprenderanno i lavori di adeguamento sismico della struttura della scuola elementare, dopo il contenzioso risolto con la ditta esecutrice dei lavori. L’appalto è stato affidato ad una nuova azienda che avrà a disposizione i mesi estivi per completare le opere.

“Un intervento – spiega l’assessore ai lavori pubblici Stefano Nardi – che consentirà l’adeguamento sismico di parte del plesso scolastico A. Salvetti nel segno della messa in sicurezza del patrimonio scolastico comunale. L’intervento, inoltre, consentirà, a partire dal mese di settembre con l’inizio del nuovo anno scolastico, di avere aule in sicurezza. Siamo convinti che migliorare in sicurezza le nostre scuole sia un aspetto fondamentale del nostro mandato”. Per le prossime settimane sono previsti altri cantieri di manutenzione straordinaria dei plessi scolastici della città per consentire a settembre il rientro e in sicurezza in classe per gli studenti, il corpo docente e il personale. I lavori sono stati possibili grazie al finanziamento concesso dal Miur per la sicurezza sismica sul patrimonio scolastico.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui