Arte e natura lungo l’antico camminamento, nell’anello colligiano protagonisti di un promo

Realizzato in italiano e inglese, questo video è stato girato durante la giornata di trekking inaugurale sull’”Anello della Francigena Colligiana” del 7 Maggio scorso, e rappresenta in pochi secondi e in modo immersivo le grandi attrattive che la città di Colle e il suo territorio offrono ai camminatori.

Andrà a far parte del nuovo pacchetto di promozione turistica di cui Colle si sta dotando, insieme alle mappe, ai gadget, alla cartellonistica, a comporre un kit di strumenti ad uso del Comune, degli uffici turistici e degli operatori, da usare sul territorio, sul web e sui social con specifiche campagne, fino alle fiere del settore turistico

“La stagione turistica 2023 è la prima che vede il nostro progetto sulla Francigena completato fin dal suo inizio, e il risultato dei primi mesi è stato molto positivo, con un afflusso di camminatori molto elevato, in certi giorni addirittura sorprendente – spiega l’assessore al turismo Cristiano Bianchi – la realizzazione di questo video conferma l’impegno di questa Amministrazione a continuare nella promozione dei cammini e del turismo lento, nel quale crediamo fermamente”.

I dati ufficiali diffusi da AEVF ci dicono che dalla nascita della Via Francigena in occasione del Giubileo del 2000, i territori da essa attraversati hanno visto incrementi di presenze fino al 70%, e in questi due anni post-Covid il successo dei cammini ha avuto un ulteriore deciso incremento.

“Inoltre il vecchio pregiudizio che sosteneva che i pellegrini lasciassero poco sul territorio è ormai confutato dai dati – aggiunge Bianchi – ci sono oggi molte tipologie di camminatori molto diverse tra loro per età, per budget e per motivazione, e il tempo di permanenza sui territori si è decisamente allungato. Per questi motivi, e per la natura sostenibile e consapevole di questo tipo di turismo, abbiamo puntato e puntiamo ad affermare la presenza di Colle come punto di riferimento sulla Via Francigena, e come uno degli highlight maggiormente apprezzati dai camminatori su questo bellissimo tratto del cammino”.

Questo lavoro, e il video che viene lanciato oggi, si inserisce “in attuazione del piano di rilancio turistico e di re-branding della Città “in one word… COLLE” che abbiamo presentato lo scorso gennaio e che sta producendo ottimi risultati, anche grazie alla sinergia con gli altri Comuni dell’Ambito Turistico Valdelsa Valdicecina, nella cui cornice indispensabile ci stiamo muovendo con grande efficacia: siamo sicuri che la promozione del territorio non può che essere un progetto corale”.

La presenza di questa tipologia turistica, è una novità, un fatto inedito per Colle. E in attesa che la svolta in materia di turismo arrivi proprio dai camminatori, a “consacrare” l’operazione arriva anche la copertina della rivista “Via Francigena – and the european cultural routes” la quale è dedicata a Colle alta.

Paolo Moschi
Un etrusco con gli occhi puntati sulla Valdelsa. Aperto a tutto quanto si muove nelle città e nei paesi a nord di Siena, per raccontare la vitalità di terre antiche e orgogliose, ma anche dal cuore grande

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui