l cartellone estivo 2023 del Teatro del Popolo, che ha riscosso grande successo di pubblico, si avvia alla sua conclusione con quattro giorni consecutivi di spettacoli

Appuntamenti conclusivi per Colle…che spettacolo!, il cartellone di eventi che ha animato l’estate di Colle di Val d’Elsa. Il cartellone si avvia adesso verso il suo gran finale con una quattro giorni di spettacoli: si parte il 31 agosto con lo spettacolo comico di Paolo Ruffini “IO? DOPPIO!” cavallo di battaglia dell’attore-presentatore-comico toscano, che ha reso celebre in tutta Italia il progetto “Nido del Cuculo”, per poi mettere in scena una tre giorni di musica – ad ingresso gratuito – che si colloca nel primo weekend di settembre, periodo da sempre legato a ‘LiberaCollarte’ e in linea con la tradizione e con lo spirito di questa storica manifestazione colligiana, che dal 2003 è evento identitario della Città ed ha dato un importante contributo alla sua crescita culturale.

“Siamo molto contenti che ci sia stato fin qui un grande apprezzamento di pubblico per gli eventi proposti: un cartellone per il quale abbiamo investito risorse ed impegno per animare un’estate, a riprova che Colle ha grandi energie, insieme ad una grande ed  inedita affluenza turistica – sottolinea Cristiano Bianchi, assessore alla cultura – Un risultato ottenuto grazie alla recente modifica del tracciato della Via Francigena che adesso attraversa il centro storico e al successo del Parco Fluviale, ma anche per merito della campagna di promozione turistica “In one word… COLLE” che sta cominciando a produrre risultati tangibili. La rassegna introduce e anticipa il grande cambiamento che nei prossimi mesi interesserà il Teatro del Popolo, che sta per entrare in una nuova ed inedita fase della sua evoluzione: con l’apertura della seconda sala, infatti, il Teatro diventerà un multisala e potrà quindi consentire una programmazione più ricca e più varia, proprio come in questa rassegna. Per questo motivo abbiamo voluto organizzare buona parte della rassegna estiva proprio davanti al Teatro, che si rinnova e scommette sulla cultura. Quanto al gran finale della rassegna che si terrà dal 31 al 3, abbiamo voluto mettere in scena dei contenuti artistici in linea con lo spirito di Liberacollarte, che quest’anno diventa così un capitolo del cartellone, invece che un evento a sé. Questa decisione sottolinea un’evoluzione e un cambiamento, ma in continuità con le importanti manifestazioni del passato che hanno segnato la crescita culturale della nostra città, accompagnando spesso esperienze musicali straordinarie come quella del Sonar, anch’esso recentemente rinato in nuova forma e che sta conoscendo una nuova fase. Confidiamo che questa quattro giorni finale sia un successo, visti gli artisti scelti, e che possa introdurre in modo brillante i mesi di settembre e ottobre, come sempre ricchi di eventi e manifestazioni nella nostra Città”.

Il 1 settembre appuntamento con Sandro Joyeux, un concerto avvolgente e scanzonato, che metterà in scena ritmi e atmosfere multietniche con il coinvolgimento delle comunità africane della Città: la serata inizierà alle ore 19.30 con Sabar, uno spettacolo di tamburi e danze con Gueweul Rhythm Africa. Alle ore 21 seguirà una sfilata di moda a cura di Kirikuci per poi arrivare alle ore 22 con l’inizio del concerto

Si prosegue il 2 settembre con i Sick Tamburo che fanno tappa da noi per il tour di presentazione del loro nuovo e sesto album di inediti “Non credere a nessuno” (inizio concerto ore 22.30 circa). Nati dall’esperienza Prozac+, in oltre dieci anni di storia musicale questa band si è imposta tra i principali riferimenti del panorama rock alternativo italiano. Il 3 di settembre, infine, il compito di chiudere il cartellone sarà affidato a Ginevra Di Marco. In “Quello che conta” Ginevra Di Marco fa sue le canzoni di Luigi Tenco, vestendole con un nuovo abito musicale, rileggendole con gli occhi dell’oggi e della sua storia artistica, in un delicato equilibrio che non ne tradisce lo spirito originale, permettendo alla loro essenza più profonda di affiorare (inizio concerto ore 22.30 circa).

Il cartellone estivo del Teatro del Popolo “Colle…che spettacolo!” è promosso ed offerto dal Comune di Colle di Val d’Elsa, ed è prodotto e organizzato da Azienda Speciale Multiservizi in collaborazione con The B-Side e Associazione L’Alveare. La rassegna si inserisce nel quadro del progetto “in one word… COLLE” per la promozione della città e del territorio ed è promosso dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con l’Ambito Turistico Valdelsa Valdicecina. 

Per lo spettacolo con Paolo Ruffini biglietti in vendita sul circuito Ticket One: www.ticketone.it. Infoline 0577.921105.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui