L’allenatore della Emma Villas Aubay Siena: “Quello che dovremo fare è cercare di essere più concreti in alcuni momenti e sfruttare le possibilità che si presentano”

La Emma Villas Aubay Siena scenderà in campo, oggi alle ore 18, contro la Bcc Castellana Grotte.

Coach Alessandro Spanakis, una Emma Villas Aubay Siena ancora rimaneggiata si appresta a disputare un’altra gara non semplice: cosa si aspetta dai suoi ragazzi?

“Mi aspetto una prova di maturità dei ragazzi, soprattutto dai più esperti. In questi momenti non ci si può fermare a pensare ai problemi o alla sfortuna ma bisogna convogliare tutte le energie sulle cose che possiamo fare”.

La forma fisica dei ragazzi non può essere ancora al top dopo i problemi avuti a causa dei dieci casi positivi al Coronavirus: a che punto è la squadra?

“Come ho detto i ragazzi stanno lavorando mettendo da parte tutti gli alibi. Tranne un paio di giocatori sono tornati tutti ad allenarsi con costanza e cominciamo a ritrovare il ritmo e abbiamo aumentato il volume dei salti. La ripresa è in linea con quello che ci aspettavamo”.

Come provare a fermare le molte bocche da fuoco della Bcc Castellana Grotte?

“La nostra squadra ha delle qualità tecniche per poter competere con tutti, come dimostrato domenica scorsa con Bergamo, quello che dovremo fare è cercare di essere più concreti in alcuni momenti e cercare di sfruttare le possibilità che si presentano”.

Il Presidente Giammarco Bisogno in settimana si è rivolto ai giocatori dicendo che “si deve dimostrare di essere attaccati a questa maglia. Voglio una squadra che abbia un’anima e un cuore”. Cosa vuol dire al riguardo?

“Tutti hanno il desiderio di vedere una squadra combattiva in campo e che giochi con un obiettivo comune. Il nostro è un gruppo giovane e completamente rinnovato e ora più che mai serve del tempo per creare qualcosa di importante”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui