“Ai ragazzi e alle ragazze delle terze medie e del quinto anno voglio fare una grande in bocca al lupo per i prossimi esami”

“Domani si chiude l’anno scolastico, ancora segnato da una pandemia che piano piano ci sta lasciando. Vorrei cogliere l’occasione per salutare e ringraziare tutti: insegnanti, personale non docente, i nostri ragazzi e ragazze e le loro famiglie. Siete stati veramente in gamba nonostante le tante difficoltà incontrate”.

E’ questo l’incipit del messaggio che il cardinale Augusto Paolo Lojudice, arcivescovo di Siena- Colle di Val D’Elsa-Montalcino rivolto a tutto il mondo della scuola in occasione della fine dell’anno scolastico.

“Con le scuole di Siena e della provincia – aggiunge il card. Lojudice- da tempo abbiamo siglato un patto per ‘camminare insieme’, per costruire una comunità più forte e coesa. Ora arriva il periodo estivo e molti alunni hanno deciso di dedicare una parte delle vacanze al volontariato. Un segno di grande maturità che ci rende tutti orgogliosi di loro ancora una volta. Altri, soprattutto a Siena, saranno impegnati nei preparativi del Palio del 2 luglio, immersi nel meraviglioso e solidale mondo delle contrade. Un’esperienza formativa importantissima”.

“Il mio augurio – conclude-  è di ritrovarci il prossimo anno ancora insieme per raggiungere con voi nuovi traguardi e per invadere con il vostro sorriso le strade delle nostre città, piccole e grandi. Ne abbiamo davvero bisogno! Ai ragazzi e alle ragazze delle terze medie e del quinto anno voglio fare una grande in bocca al lupo per i prossimi esami. Noi siamo accanto voi”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui