Prima giornata di previsite alla clinica del Ceppo

Si vede anche qualche big alla clinica del Ceppo. Nel primo pomeriggio arrivano, in ordine: Federico Arri, Giovanni Atzeni e Stefano Piras. Tanti i cavalli che si sono sottoposti ai controlli dei veterinari in questa prima giornata di previsite.

“Si riparte con la consapevolezza – afferma Giovanni Atzeni detto Tittia – che quest’anno il Palio si farà sicuramente. Abbiamo portato Aurus, un cavallo giovane ma che ha già fatto molto bene nelle piste dove ha corso. Ha tutte le caratteristiche per fare bene anche in Piazza del Campo. Ci dovrà essere per forza un ricambio generazionale per quanto riguarda i cavalli, ma io preferisco sempre l’esperienza; dovremo ripartire da loro“.

“Stamani siamo venuti – sostiene Stefano Piras detto Scangeo – con Aurus, Zio Rosas, Tristezza e Cupido Night. Questo pomeriggio siamo tornati con Viso D’Angelo. Sto lavorando tanto, cerco di farmi trovare più pronto possibile. L’obiettivo è vincere il Palio di Siena“.

Una delle note più liete di questo pomeriggio primaverile, alla clinica del Ceppo, è stata sicuramente la presenza di Silvano Mulas, uno che, in quanto a numeri, non ha niente da invidiare a nessuno. Dopo aver raggiunto la millesima vittoria in ippodromo, Silvano, vuole tornare a imporsi anche nel mondo del Palio.

“Tornare dopo tanti anni alle previsite – sostiene Silvano Mulas detto Voglia – è sempre una bella emozione. Ho portato due cavalli nuovi, esordienti, ma che credo si possano adattare bene al circuito di Piazza del Campo. Mi voglio impegnare il più possibile per coronare un sogno rimasto a metà“.

“Sembra di essere tornati – afferma Federico Arri – a una sorta di normalità. Oggi ho portato Veranu, che ha già fatto la tratta, e un altro soggetto esordiente. Io mi sono preparato per due anni quindi arrivo super pronto alla nuova stagione paliesca”.

Sono Lorenzo Vullo, un ragazzo di 23 anni, nato a Siena e laureato in Scienze Politiche e relazioni internazionali. Mi piace lo sport, la cultura, la politica e ho molto interesse per le nuove forme di comunicazione. Nel mio breve percorso lavorativo ho uno stage presso la redazione giornalistica di Radio SienaTV.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui