Fino al 13 agosto al Museo del Paesaggio la mostra fotografica di Stefano Vigni a ingresso gratuito

Continuano gli eventi del cartellone estivo promosso dal Comune di Castelnuovo Berardenga in collaborazione, tra gli altri, con Fondazione Toscana Spettacolo onlus, Lo Stanzone delle Apparizioni e alcune associazioni del territorio. 

Domani, martedì 5 luglio, alle ore 19, è in programma un doppio appuntamento in musica all’interno di due location suggestive: il Parco Sculture del Chianti, a Pievasciata, ospiterà ‘Meraki Balkan Orkestar’, con musica klezmer e balcanica, mentre alla Certosa di Pontignano salirà sul palco ‘Strings Duo’, con Giulio Stracciati alla chitarra e Ares Tavolazzi al contrabbasso per una serata dedicata al jazz. Per informazioni sui due appuntamenti, è possibile contattare il numero 0577-357151, per il Parco Sculture del Chianti, e il numero 0577-1521104 per la Certosa di Pontignano.

La mostra fotografica di Stefano Vigni. Fino al 13 agosto al Museo del Paesaggio è possibile visitare la mostra ‘Forma/ae’, curata dal fotografo senese Stefano Vigni. L’esposizione di immagini conduce alla scoperta di Siena, della sua arte, della bellezza architettonica, dei suoi paesaggi e delle sue campagne e racconta la città e il suo territorio con immagini suggestive, a colori e in bianco e nero. La mostra, a ingresso gratuito, è visitabile negli orari di apertura del Museo del Paesaggio: martedì, mercoledì, giovedì e domenica, dalle ore 10 alle 13, e il venerdì e il sabato, dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 16 alle 19. Per programmare una visita, si consiglia di contattare il Museo del Paesaggio al numero 0577-351337 oppure all’indirizzo di posta elettronica museo@comune.castelnuovo.si.it.

Il cartellone degli eventi estivi andrà avanti fino a settembre nel capoluogo castelnovino, nei borghi e nelle località più suggestive del territorio. Il programma integrale è disponibile sul sito del Teatro comunale “Vittorio Alfieri”, www.teatrovittorioalfieri.com.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui