Sarà possibile inviare le domande entro e non oltre il 5 gennaio

Tre bandi pubblici rivolti alle famiglie con bambini per chiedere la riduzione delle quote per i servizi di mensa scolastica, trasporto scolastico e nido d’infanzia. Sono quelli pubblicati dal Comune di Castellina in Chianti sul sito istituzionale, www.comune.castellina.si.it,  per sostenere i nuclei familiari con figli che frequentano i nidi, le scuole d’infanzia, primaria e secondaria di primo grado. Le domande, differenziate per fasce di reddito e contributo, possono essere scaricate e redatte sul portale Simeal, entro e non oltre il 5 gennaio 2024, con accesso mediante SPID, carta di identità elettronica o carta sanitaria nazionale abilitata.

Bando asilo nido. Il bando per le agevolazioni sulla retta dell’asilo nido ‘Scubidu’ di Castellina in Chianti per l’anno educativo 2023/2024 prevede tre fasce ISEE con percentuali differenziate di contributo. Alla prima fascia ISEE, inferiore a 7.500 euro, spetterà una riduzione del 30 per cento della tariffa fissa mensile; per la seconda fascia ISEE, tra 7.500 euro e 10 mila euro, la riduzione sarà del 20 per cento, mentre per la terza fascia ISEE, tra 10 mila e 15.749 euro, la decurtazione della quota sarà del 10 per cento.

Bando mensa scolastica. Il bando per ottenere il contributo del Comune di Castellina in Chianti per il servizio di mensa scolastica prevede la partecipazione dei nuclei familiari che rientrano in cinque fasce di reddito ISEE. La prima fascia ISEE, inferiore a 5.000 euro, dà diritto a una riduzione dell’80 per cento delle quote; la seconda fascia, fissata tra 5000 e 6.300 euro, prevede una riduzione del 60 per cento, mentre la terza fascia, stabilita tra 6.300 e 7.500 euro, ha una riduzione del 40 per cento. Il Comune di Castellina in Chianti, inoltre, ha previsto una quarta fascia, tra 7.500 e 10.000 euro, con una riduzione del 20 per cento e una quinta fascia ISEE, tra 10 mila e 15.749 euro, con una decurtazione del 10 per cento delle quote di mensa scolastica.

Bando trasporto scolastico. Il bando per richiedere il contributo per il servizio di trasporto scolastico prevede la partecipazione dei genitori degli alunni iscritti alle scuole d’infanzia, primaria e secondaria di primo grado che rientrano in cinque fasce di reddito ISEE. La prima fascia ISEE, inferiore a 5.000 euro, dà diritto a una riduzione dell’80 per cento delle quote; la seconda fascia, fissata tra 5000 e 6.300 euro, prevede una riduzione del 60 per cento, mentre la terza fascia, stabilita tra 6.300 e 7.500 euro, garantisce una riduzione del 40 per cento. Il Comune di Castellina in Chianti ha previsto anche una quarta fascia, tra 7.500 e 10.000 euro, con una riduzione del 20 per cento e una quinta fascia ISEE, tra 10 mila e 15.749 euro, con una decurtazione del 10 per cento delle quote per il trasporto scolastico.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui