Vedrà la luce oggi la commissione d’inchiesta parlamentare

Come raccontato da Gazzetta di Siena, verrà costituita nella giornata di oggi la commissione d’inchiesta alla Camera dei Deputati sul caso David Rossi, il capo della comunicazione di Mps morto il 6 marzo del 2013 cadendo dalla finestra del suo ufficio a Rocca Salimbeni.

Lunedì c’è stata la discussione con le varie prese di posizione dei partiti, nella giornata di ieri l’Aula ha discusso dei provvedimenti anti Covid, facendo slittare la votazione finale sulla commissione alla giornata di oggi. Non ci saranno problemi e la questione sarà chiusa con l’intervento di Walter Rizzetto, il parlamentare di Fdi che ha promosso la proposta di legge , presentandola nell’aprile del 2019.

La commissione sarà costituita da venti parlamentari, sarà una commissione monocamerale (“L’approvazione di una commissione bicamerale avrebbe portato a un iter estremamente lungo” dice Rizzetto): per capire chi ne farà parte, oltre allo stesso Rizzetto, bisognerà attendere la conclusione dell’iter con la votazione di domani e quindi le scelte dei vari partiti.

Fra gli articoli della proposta di legge, , passata al vaglio delle commissioni giustizia e finanze, si legge che la Commissione avrà il compito “di verificare fatti, atti e condotte commissive e omissive che abbiano cagionato o cagionino ostacolo, ritardo o difficoltà per l’accertamento giurisdizionale di eventuali responsabilità relative alla morte di David Rossi”.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui