Lega e Forza Italia chiedono alla Giunta e al sindaco di istituire e promuovere una ‘Carta del Decoro Urbano’

Mozione congiunta quella presentata dai consiglieri Orazio Peluso (Forza Italia) e Massimo Bianchini (Lega) riguardo la proposta di istituzione di una ‘Carta del Decoro Urbano’.

Secondo i due consiglieri, il decoro urbano è una cultura civica che si costruisce gradualmente e in cui l’Amministrazione deve essere protagonista, poiché un corretto ordine dell’ambiente urbano aiuta a dare una percezione positiva della città, dei suoi amministratori e soprattutto dei suoi cittadini.

Ma non solo, Peluso e Bianchini premettono che un maggior rispetto per la ‘res publica’ equivale a rafforzare il concetto per il quale “tutto ciò che è pubblico, è nostro, e va salvaguardato”, non solo per l’oggi ma soprattutto per il futuro. Inoltre, l’Amministrazione comunale, oltre a regolamentare il decoro urbano del territorio, ha il compito di promuovere ed incentivare la valorizzazione dello stesso.

Considerando che una città, dove tra le priorità si trova il rispetto dell’ambiente e il decoro urbano e nella quale ogni cittadino contribuisce concretamente a tutelare il bene della collettività, possa essere definita una Città con la C maiuscola e che il decoro urbano può essere il risultato di un impegno collettivo per una città più pulita e civile, dove i cittadini si impegnino a contribuire a rendere migliore la città stessa, con comportamenti individuali tesi anche a far maturare una forte cultura civica, arriva la richiesta dei consiglieri di centro destra.

Ciò che Peluso e Bianchini chiedono al sindaco e alla Giunta è l’istituzione di una Carta del Decoro Urbano della Città di Siena, come strumento che elenchi gli atteggiamenti virtuosi che ogni cittadino dovrebbe perseguire, affinché ordine, pulizia, decoro e risparmio regnino e caratterizzino la città, rendendola ancora più bella ed ospitale. Suddetta Carta non dovrebbe limitarsi a fornire disposizioni generali, ma dovrebbe – a detta dei consiglieri – scendere nel dettaglio, sottolineando i comportamenti da adottare e quelli da evitare anche in funzione delle relative sanzioni.

I consiglieri di Forza Italia e Lega aggiungono, nella loro richiesta, che successivamente all’istituzione della Carta del Decoro Urbano dovrebbero essere utilizzati tutti i canali a disposizione dell’Amministrazione per pubblicizzare e rendere fruibile la stessa a tutti i cittadini. E, infine, che la conoscenza della Carta venga promossa con incontri mirati negli Istituti Scolastici del territorio, per far sì che gli studenti si sentano pienamente coinvolti.

Scrivere sempre, scrivere nonostante, scrivere e basta. ᴄ̴ᴏ̴ɢ̴ɪ̴ᴛ̴ᴏ̴ sᴄʀɪʙᴏ ᴇʀɢᴏ sᴜᴍ

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui