Il sindaco De Mossi dopo l’incontro con enti e associazioni: “Gli esperti diranno come allocare le risorse che abbiamo stanziato”

Assistenza e sviluppo per il territorio, un tavolo di esperti e un ufficio interno per capire, assieme alla comunità senese, come allocare le risorse messe a disposizione dal Comune di Siena per far fronte alla crisi per l’aumento dei costi dell’energia. Sono alcune delle conclusioni concrete annunciate dal sindaco di Siena Luigi De Mossi al termine del partecipato incontro che si è svolto questo pomeriggio in una gremita Sala delle Lupe all’interno di Palazzo Pubblico a Siena. L’amministrazione ha già messo a disposizione della comunità senese, delle imprese, delle famiglie e delle associazioni un milione e 344mila euro.

“E’ un buon inizio per quanto riguarda la nostra comunità – afferma il sindaco -. Stasera sono venute tutte le persone che hanno un ruolo istituzionale. Contiamo su di loro per creare un comitato di esperti snello, che dialogherà con il gruppo di lavoro che abbiamo organizzato in Comune per allocare meglio le risorse che abbiamo messo a bilancio, ma anche per darci delle idee diverse per favorire famiglie e imprese. Ci sono state richieste per le famiglie numerose, i disabili, il terzo settore che vorrebbe dialogare con l’Asp, le Contrade che hanno dato una mano durante il Covid e che oggi sono preoccupate per le bollette che stanno arrivando nei musei. Un altro tema è quello di dotare la città di autosufficienza sul piano dell’energia elettrica”.

Presenti, fra gli altri, rappresentanti di Camera di Commercio, associazioni di categoria, sindacati, Contrade, mondo del terzo settore e operatori del sociale e dell’emergenza, aziende partecipate, ordini professionali.

Sono nato a Melito di Porto Salvo (RC) e mi sono diplomato al Liceo Classico di Reggio Calabria. Dopo la maturità, ovvero sia più di sei anni fa, mi sono trasferito a Siena, una città che ormai è più di una seconda casa. Qui ho conseguito una laurea triennale in Scienze Politiche e una magistrale in Scienze Internazionali e Diplomatiche. Da sempre appassionato alla scrittura, il mio proposito è quello di raccontare ciò che mi accade intorno in modo obiettivo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui