Per le squadre senesi in serie D sono fatali i minuti di recupero: Pianese raggiunta sul pari, Poggibonsi sconfitto

E’ purtroppo una domenica poco felice per le formazioni senesi di serie D. Le due squadre, Pianese e Poggibonsi escono dai campi con un pareggio beffardo la prima e la seconda con una sconfitta maturata anche questa nel recupero.

Pianese-Trestina 1-1

PIANESE: A. De Fazio, M. Remy, A. Morgantini, F. Proietto, M. Polidori, M. Alagia, A. Boccadamo, L. Simeoni, G. Mignani, N. Ledonne, S. Bramante. A disposizione: G. Iurino, A. Lo Porto, L. Di Martino, M. Di Mino, M. Miccoli, L. Monanni, L. Lulli, N. Falconi, F. Mastropietro. All: Prosperi Fabio

SPORTING CLUB TRESTINA: M. Fiorenza, E. Omohonria, F. Marietti, A. Conti, M. Contucci, F. Sensi, L. Belli, E. Menghi, S. Cardaioli, F. Di Nolfo, G. Farneti. A disposizione: L. Pollini, L. Tosti, F. Luchetti, G. Coppini, T. Marioli, D. Bartolucci, M. Dottori, F. Soldani. All: Ciampelli Davide

MARCATORI: N. Ledonne (P), F. Di Nolfo (S)

Arbitro: G. Lascaro Assitenti: B. Dattilo e G. Pancani

Allo Stadio Comunale di Piancastagnaio si sono affrontate la prima della classe Pianese contro il Trestina. Una gara molto importante per gli amiatini che sentono il fiato delle inseguitrici sul collo, vista la vittoria del Livorno sul Tau e del Grosseto sul Follonica Gavorrano nel derby della provincia di Grosseto. Le due formazioni e lo stesso Follonica Gavorrano che sono tutte e tre appaiate a 41 punti a -4 dalla stessa Pianese che nonostante tutto mantiene sempre la testa del girone. Ma la cosa che fa male agli amiatini è che il pareggio degli umbri del Trestina è arrivato proprio in pieno recupero, e così la squadra di Prosperi è passata in un solo giro di lancette dal +6 al +4 sulle inseguitrici. Le due squadre hanno disputato una partita discreta, con i padroni di casa, che hanno cercato il goal in diverse occasioni con le giocate di Mignani, Boccadamo, e Bramante. Però la squadra di Campelli ha controbattuto tenendo botta sulla fase difensiva e con una buona organizzazione a centrocampo. La contesa si sblocca però al minuto 62 con il gol di Ledonne ottimamente servito in area di rigore che con una bella conclusione non dà scampo a Fiorenza. Il gol però scuote il Trestina come un ceffone in pieno volto, con la squadra ospite che cerca in tutti i modi di tornare in partita. Ed è proprio la caparbietà degli ospiti a essere premiata in piena Zona Cesarini al minuto 98′, quando Di Nolfo ottimamente servito riesce a bucare la difesa ospite e a piazzare il pallone in porta dove De Fazio non può arrivare. Brutta botta per gli amiatini che già pregustavano l’allungo a +6 sulle inseguitrici e che invece si ritrovano in un minuto a solo +4. Doccia fredda e delusione in campo e sugli spalti per una formazione che nel girone di ritorno sta soffrendo un po’ e che di certo nelle ultime partite non è di certo aiutata dalle tre giornate di squalifica che il giudice sportivo ha inflitto all’attaccante Kouko.

Real Forte Querceta-Poggibonsi 1-0

REAL FORTE QUERCETA: D. Gatti, M. Maccabruni, O. Giubbolini, F. Gemmi, A. Tognarelli, T. Masi, J. Giuliani, A. Vietina, P. Pegollo, O. Avdillari, K. Flores Heatley. A disposizione: T. Turini, G. Bargellini, A. Meucci, F. Michelucci, T. Lepri, L. Pecchia, F. Apolloni, C. Podestà, F. Tomaselli. All: Buglio Francesco

POGGIBONSI: F. Pacini, F. Mazzolli, D. Vitiello, P. Gistri, L. Rocchetti, N. Bigica, G. Barbera, F. Borri, G. Di Paola, J. Cecconi, A. Martucci. A disposizione: F. Di Bonito, T. Cecchi, A. Marcucci, L. Bellini, S. Camilli, M. Motti, G. Corcione, E. Purro, M. Martino Coriano. All: Calderini Stefano

MARCATORI: 95’Pegollo

Arbitro: D. Mascolo Assistenti: G. Santoriello e G. Elisino

Partita bellafarda per il Poggibonsi al Necchi Balloni di Forte dei Marmi contro il Real Forte Querceta. Partita importante per la formazione di casa che sta tentando di tornare in corsa per la salvezza e che veniva da  sei risultati utili consecutivi, e che con la vittoria di oggi si porta a 21 punti in classifica, a -5 dalla salvezza diretta, 12esimo posto attualmente ad appannaggio del Vivialtovere Sansepolcro. Partita molto tirata nel primo tempo con la squadra di casa che tenta di impensierire la retroguardia giallorossa con le conclusioni di Pegollo, Avidllari, Flores Heatlety e Tognarelli, che trovano sempre la pronta reazione dell’estremo difensore Pacini e della retroguardia ospite. Mentre il Poggibonsi si difende bene e tenta la ripartenza con le giocate di Cecconi e Borri che non impensieriscono la retroguardia di casa, terminando il primo tempo sullo 0-0. Nel secondo tempo, complice la girandola dei cambi, che danno maggior spinta alla squadra di casa è il Poggibonsi che inizia a soffrire di più, però reggendo bene botta. La partita si sblocca al minuto 95 con un bella conclusione di Pegollo, che, bruciato il diretto marcatore, la piazza dove Pacini non può arrivare, ed è 1-0 per il Real Forte Querceta. Si torna a centrocampo e da li a poco l’arbitro Mascolo decreta la fine delle ostilità con il risultato di 1-0 per il Real Forte Querceta che festeggia con i propri sostenitori, mentre il Poggibonsi si mangia le mani per un buon pareggio che svanisce nel finale con una doccia fredda per gli uomini di Calderini, che dopo aver battuto 15 giorni fa la capolista, oggi esce dal campo con un pugno di mosche in mano. Ora le inseguitrici del Poggibonsi si trovano a -7 punti dalla squadra valdelsana, comunque con un buon margine ma mai distrarsi, perchè da qui alla fine del campionato saranno tutte finali da affrontare con cattiveria agonistica e determinazione.

Massimiliano Bellaccini
Senese, appassionato contradaiolo tifoso da sempre del Siena, mi piace l'ippica in tutti suoi aspetti, il Palio e amo i cavalli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui